LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LASCIATE CHE I BAMBINI - David pi forte di Golia
di Tomaso Montanari
19 NOVEMBRE 2013, IL FATTO QUOTIDIANO

Uno. Uno solo. E colossale: un gigante. Come quelli che si leggevano nelle storie degli antichi, se erano vere.
Ci avevano provato lungo un secolo intero, senza riuscirci. E non in astratto: quel pezzo di marmo era arrivato a Firenze proprio a quello scopo, quarant'anni prima. Ma niente: l'avevano mezzo rovinato, senza riuscire a tirarci fuori nulla.
Poi arriva lui: Michelangelo. Avr s e no venticinque anni: fallir come tutti, dicono i fiorentini. Sempre gli stessi.
E invece no. Lui ci riesce. E da quel marmo sciancato salta fuori il Gigante. L'uno per eccellenza: l'uno unico. La singola figura umana pi perfetta che mai fosse stata concepita. La forza, la potenza, la giustizia fatte corpo. Un corpo. Uno solo.
David, che guarda lontano, verso Golia: senza paura, con la fionda pronta, e gli occhi fissi in quelli del gigante filisteo. un'arte nuova: moderna. Che guarda fino a noi. un'idea dell'uomo cos sovrumana da metter quasi paura.
Tanto perfetto che si decise di non issarlo sulle guglie del Duomo (per una delle quali era nato), ma di metterlo in Piazza. E lo decise una commissione eccezionale, dove sedevano tipetti come Botticelli, Filippino Lippi, Perugino, Leonardo: il Gigante aveva vinto anche l'invidia.
Sopravvissuto ai fulmini e alle sommosse popolari, l'unica battaglia che ha perso stata quella con il tempo. E cos nel 1873 il Gigante fu fatto prigioniero, e trasportato in un Museo. E l'Uno sub l'onta di diventare due, anzi tre. Una copia di marmo fu messa in Piazza, una di bronzo al Piazzale dedicato a Michelangelo.
E lui in gabbia: come al circo, o al luna park. Buono per far pagare i biglietti ai turisti. Peggio: serve per vendere il prosciutto crudo, con sotto scritto prodotto toscano. Per stamparlo sui grembiuli da cucina. Per moltiplicarne il pisello su milioni di cartoline per cretini perfetti. Per accapigliarsi sul fiume di quattrini che produce.
Per farci le cene intorno, tutti eleganti, col calice di bollicine in mano e il sorriso da dementi. Ed eccolo circondato di tavoli imbanditi: peggio che in catene.
cos che ha perso la sua forza, quell'unico Gigante. Perfino la sua dignit, ha perso.
Non riesce pi a difendere la Piazza e il Palazzo Vecchio: sar per questo che laddove regnava la Florentina Libertas, la libert di Firenze, oggi si celebra il dominio del Dio Mercato. E lui sta in gabbia: venghino, signori, venghino.
Ma impossibile non pensare che un giorno, magari tra mille anni, quella fionda inzier a girare, quei muscoli prenderanno a muoversi. Quel giorno, non ci sar Golia che tenga.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news