LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VERONA - Parking Arsenale, tempi lunghi
07.11.2013




Gli operai hanno completato l'abbattimento degli alberi, poi si proceder ai carotaggi e infine comincer lo scavo per accogliere i due piani. Sondaggi anche nel piazzale

Dopo una stasi durata qualche mese, il cantiere per la costruzione del parcheggio interrato all'ex Arsenale finalmente partito. I primi operai hanno iniziato a lavorare nell'area dell'autorimessa. Ma le operazioni non procedono a spron battuto: in questi giorni, armati di motosega, ci sta limitando ad abbattere la quindicina di grandi alberi che delimitano lo spazio oggetto dell'intervento. A terra, restano i ceppi degli ippocastani e dei pini appena tagliati. Il loro diametro, che quasi di un metro, ne rivela la vetusta et.
IL PROGETTO. Ma pare che non vi sia alternativa. Dove ora sorge la vecchia rimessa, che verr demolita, dovr essere effettuato uno scavo molto ampio e profondo per accogliere i due piani interrati del futuro parcheggio, per un totale di circa 350 posti auto. Il garage, con un prato in superficie, sar in parte pubblico e in parte pertinenziale, cio riservato ai residenti del circondario.
Quindi, fino alla fine dell'anno, gli operai saranno impegnati a fare tabula rasa di tutto ci che si trova nell'area, eccetto i manufatti austriaci ovviamente. Poi, su quella spianata, saranno eseguiti i carotaggi nel terreno, per verificare se nel sottosuolo vi siano bombe inesplose e residuati bellici, oppure reperti.
Solo dopo questa fase, si potr dare il via libera alle ruspe per la costruzione del parcheggio vero e proprio. Nelle intenzioni del Comune, l'opera dovrebbe essere pronta tra un anno e mezzo (ma come si sa, le tempistiche dei lavori sono spesso destinate a dilatarsi).
LO SBLOCCO. In ogni caso, l'intervento potuto partire perch l'impresa Fedrigoli subentrata alla Alissa: la ditta cui inizialmente la Saba Italia, gestore dell'autorimessa all'Arsenale (oltre che dei parcheggi Arena in centro, Isolo, Polo Zanotto all'universit e a breve il De Lellis a Borgo Trento), aveva commissionato i lavori, ma che ha attraversato un momento di difficolt. Si stati costretti a rimanere fermi per qualche mese, ma l'importante che ora siamo ripartiti, dice l'assessore alle infrastrutture Enrico Corsi, che oggi incontrer la Fedrigoli per farsi illustrare il programma dei lavori. Dopo l'incontro, sar pi preciso sui tempi. Ma le fasi sono queste: abbattimento degli alberi e dell'autorimessa, sondaggi nel terreno, avvio della costruzione.
ARSENALE. Al contempo, prosegue anche la fase zero propedeutica alla riqualificazione dell'ex Arsenale. Che, nelle intenzioni dell'amministrazione, dovrebbe essere riconvertito tramite project financing in funzione commerciale, con negozi, bar, ristoranti. Un progetto contestatissimo da comitati e dall'opposizione in Comune, che lo ritengono una svendita del complesso ai privati. Ieri si sono conclusi i sondaggi archeologici nel grande giardino interno. Abbiamo eseguito vari scavi di circa tre metri di profondit per verificare la presenza di reperti o di ordigni bellici inesplosi. Inoltre, sono in atto analisi del suolo per escludere eventuali contaminazioni del terreno, spiega l'archeologa Ilaria De Aloe.
Procedure di rito. Ma emerso qualcosa? Solo tratti dei camminamenti austriaci, coevi all'Arsenale e lastricati con ciottoli, risponde. Probabilmente, al posto di questo giardino un tempo si trovava la piazza d'armi.

Lorenza Costantino

http://www.larena.it/stories/Home/586266_parking_arsenale_tempi_lunghi/


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news