LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - I siti archeologici e storici non sono ancora valorizzati
LA SICILIA Domenica 03 Novembre 2013 Siracusa


Al palo anche l'accordo tra Comune e Soprintendenza

Avola una Ferrari che si mette in moto a stento. una citt piena di risorse, ma poco valorizzate, quella descritta dai commercianti avolesi, stritolati dalla crisi economica e messi in ginocchio dal caro-tasse.
La collocazione geografica favorevole, che la rende vicina, nello stesso tempo, al mare e alla montagna; l'architettura e le bellezze paesaggistiche non bastano per dare slancio ad una citt che soffre la crisi ora pi che mai. Siamo in ginocchio - dicono alcuni commercianti del centro - con le tasse che ci stanno divorando e non ci diamo pace nel pensare che Avola ha tantissime risorse che potrebbe sfruttare per diventare meta dei turisti. In estate la citt si ravvivata, ma la stagione autunnale e invernale promette male. Il Comune non ha soldi e i turisti fra un po' non si vedranno neanche con il cannocchiale.
Non si pu fare turismo solo a parole - spiega Peppino Corsico, presidente della Pro Loco - ed evidente che l'Amministrazione da sola non pu farcela. I nostri siti archeologici, i palazzi e atri beni architettonici sono gioielli di inestimabile valore e la Soprintendenza non pu voltarsi dall'altra parte. Noi non abbiamo niente da invidiare a Noto o a Siracusa e i dati delle affluenze turistiche di questa estate ce lo dimostrano, ma ci vogliono politiche serie di valorizzazione dei nostri beni che il Comune pu avviare solo con il supporto della Sovrintendenza e l'erogazione di finanziamenti.
Mesi fa, il Comune e il Parco archeologico di Eloro siglarono una bozza di convenzione, durata giusto il tempo per effettuare una sola bonifica dei siti: i resti della Villa romana, il Dolmen e Avola Antica.
La Villa romana da anni negata ai visitatori, che devono accontentarsi di osservarla dalle inferriate esterne, sempre che l'area non sia totalmente ricoperta da erbacce. Un nodo, quello della fruizione, che si trascina da tempo, soprattutto per l'assenza di fondi. Stesso problema per l'area archeologica di Avola Antica, consegnata all'oblio. Il Comune - spiega l'assessore al Turismo e ai Beni culturali Giuseppe Morale - nell'ambito delle sue competenze ha sempre tenuto pulitii siti. Per ci vuole la collaborazione della Sovrintendenza. Lancio un appello al nuovo sovrintendente di Siracusa e all'assessore regionale ai Beni culturali, Maria Rita Sgarlata, affinch collaborino per continuare il percorso di valorizzazione previsto dalla bozza di convenzione, per, non mai stata ratificata dalla Regione.
L'assessore regionale Sgarlata ha subito risposto: Siamo a disposizione per siglare la convenzione con Avola, cos come abbiamo gi fatto con altri Comuni. Intanto, in corso il collaudo di Palazzo Modica, dove sorger un museo della citt con l'obiettivo di promuovere l'immagine di Avola. Per arricchire il museo servir, per, trasferire in citt alcuni reperti trovati in territorio avolese, ma che al momento si trovano nei magazzini della Sovrintendenza.
Per i commercianti, la valorizzazione del territorio un tassello fondamentale per stimolare il turismo e mettere in moto l'economia. Investire sul turismo - dice Paolo Guarino, titolare di un negozio del centro - una strada obbligata. Per non aspettiamo necessariamente gli aiuti dall'alto. Ad esempio, il museo Palmento e frantoio Midolo ancora visitabile solo su prenotazione, basterebbero due operatori per evitare questo inconveniente. chiaro per che, se l'Iva e le tasse nazionali e comunali continuano ad aumentare, la situazione diventa irrecuperabile. Anche il turismo ne risente e molti di noi saremo costretti a chiudere bottega.
Alla crisi reale si aggiunge - sostengono i commercianti - la crisi psicologica di chi potrebbe spendere, ma per paura non lo fa.
Cenzina Salemi


03/11/2013



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news