LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lascia di guerra sullara di Enea
Salvatore Spoto
Il Messaggero - cronaca Roma 2/4/2005

Per chi va a Torvaianica, la prima timida carezza di stagione della candida risacca che muore ai piedi dei gitanti, porta la gioia del tempo bello ed il fascino del sogno. Questa terra di miti che si confondono con la storia: ombre del passato prendono corpo sul fiume che un tempo si chiamava Numico ed oggi Fosso dellIncastro. Sfilano le ombre del passato: Enea, con negli occhi la luce sinistra di Troia in fiamme, Turno, pronto a fronteggiarlo in un duello allultimo sangue per conquistare il bel cuore di Lavinia. C questultima, timida principessa, bella come un fiore che il sole della primavera ha fatto sbocciare. Solo un sogno? Non pi, grazie allimpegno della Soprintendenza archeologica del Lazio, alla fattiva partecipazione del Comune di Pomezia ed alla preziosa collaborazione di privati, disposti ad aprire le loro propriet alla gente che, nel fine settimana, al mare non ci va solo per divertirsi ma anche per cercare sensazioni nuove, soprattutto culturali. Quelli che offre lantica Lavinium , a pochi chilometri da Torvaianica, vicina alle grandi zone turistiche di Ardea ed Ostia, sono emozioni difficili da dimenticare.
Puntate su Pratica di Mare. C un castello medievale, bottegucce daltri tempi. Latmosfera quella del passato. Vi stato inaugurato un museo, ricco di reperti strappati alloblio dei millenni. Qui gli antichi romani giungevano per riscoprire le pi antiche patrie memorie. Onoravano Enea, celebrando sacrifici sulla sua tomba. Eccolo l heroon , rico rdato da Dionigi dAlicarnasso ed altri, strappato alle erbacce dallimpegno della Soprinten den z a e riportato allantico splendore da esperti restauratori stranieri. Non ci troverete scritto: qui giace Enea ma sicuramente sentirete lebbrezza di rivivere il passato. Pi avanti, sotto una copertura di protezione, ci sono tredici antichissime are, datate a partire dal VI secolo avanti Cristo. Le hanno ammirate i Cartaginesi, quando negli anni del 500 a.C., giunsero a Roma per sottoscrivere un patto destinato a finire tra le ortiche, anzi in fondo al mare. Adesso potere vederle anche voi, grandi e solenni, dalle forme che richiamano lOriente. Le fonti storiche ricordano che erano quindici. Abbiamo gi individuata la quattrordicesima - annuncia larcheologa Stefania Panella - ma la ricerca continua per restituire alla societ i segreti della storia. Davanti a queste periodicamente si incontravano le genti dellantico Lazio per deporre lascia di guerra e celebrare la pace. Il soffio del vento fa vibrare i canneti, riproponendo il sottofondo che accompagnava il salmodiare dei sacerdoti che officiavano i sacrifici. Qui il gran libro della storia non si mai chiuso. Tutto sembra essere rimasto come prima, immoto nei secoli come la storia della Roma pi antica e di Enea, suo divino padre.
Le visite guidate al museo ed alla zona archeologica vengono effettuate nei giorni di venerd, sabato e domenica, ore 10-13 e 17-22. Per informazioni e prenotazioni: telefono 06.91146478 oppure 06.91146479







news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news