LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Villa del Casale, la palla passa a Sgarbi. Firmato il decreto che specifica i compiti
MF Sicilia 2/4/2005

Ormai ufficiale: sulla villa del Casale l'assessore regionale ai beni culturali, Alessandro Pagano, passa la palla a Vittorio Sgarbi. A dirlo sono le carte. Nei giorni scorsi, infatti, stato firmato il decreto con il quale vengono messi, nero su bianco, i compiti del critico d'arte, nominato lo scorso marzo alto commissario del villa romana di Piazza Armerina. Si tratta, fanno sapere dall'assessorato ai beni culturali, di un atto amministrativo con il quale la regione delinea le funzioni del commissario e specifica l'indirizzo da seguire.
Sgarbi, dunque, dovr occuparsi di gestire e organizzare il recupero e la conservazione della villa imperiale, per i quali verranno spesi oltre 18 milioni provenienti da Agenda 2000. In ballo ci sono anche circa 6 milioni di euro provenienti dal Pit 11, ottenuti tramite un finanziamento della provincia di Enna e che serviranno alla realizzazione delle opere connesse al sito archeologico, come parcheggi, strade, rete fognaria e impianto idrico. E sempre in tema di quattrini, il commissario Sgarbi ricever per questo lavoro in Sicilia un compenso di oltre 51 mila euro. Oltre al rimborso delle spese sostenute, anche un'ulteriore quota da determinare con successivo atto, pari al 30% dei proventi derivanti dalla vendita dei biglietti di ingresso della villa del Casale di Piazza Armerina, come si legge nel decreto assessoriale n. 25 del 16 marzo 2005.
Quindi, una volta appurato che i quattrini ci sono per tutti, ora di rimboccarsi le maniche e rendersi operativi. Sgarbi, che al momento si trova all'estero per altri impegni di lavoro (in viaggio tra gli Emirati Arabi e la Polonia), si recher appena possibile a Piazza Armerina per intraprendere l'incarico e occupare l'ufficio che gli spetta presso la sovrintendenza ai beni culturali di Enna.
Ad aspettarlo ci sar la sua quipe di restauratori, tra i quali l'architetto Lucio Trizzino. Quest'ultimo, insieme all'altro ideatore e collega Mario Bellini, ha pronto gi dalla scorsa estate il progetto di una cupola per la protezione del monumento dichiarato dall'Unesco patrimonio dell'umanit. L'ultimo progetto rimasto in piedi quello della cupola, commenta Trizzino, perch gli altri sono stati bocciati o si sono arenati.
Ma la decisione su come portare avanti i lavori spetta a Sgarbi. Ci che conta, in realt, non perdere altro tempo: entro il 31 dicembre del 2008, infatti, la villa dovr essere pronta e i collaudi effettuati. La realizzazione della cupola, spiega ancora Trizzino, rientrerebbe entro i termini stabiliti dall'Unione europea: tre mesi per l'appalto, due per il progetto esecutivo, quattro per realizzare la cupola e altri quattro per montarla. La villa, inoltre, conclude l'architetto, ha bisogno di uscire dall'isolamento nel quale si trova: adibire palazzo Trigona a museo e riprendere l'ex istituto industriale, che ha particolari liberty di grande prestigio, contribuirebbe sicuramente al rilancio di questa area dell'Ennese. Una rinascita sicuramente necessaria dal momento che durante il weekend di Pasqua, secondo gli ultimi dati sul turismo, i visitatori a Piazza Armerina sono diminuiti dell'1,26%. Intanto, un nuovo nome noto si aggiunto alla squadra per la rinascita della villa imperiale. Si tratta di Umberto Baldini, il restauratore che si mise in prima fila nel 1966 per salvare le opere d'arte danneggiate dall'alluvione di Firenze. Il contributo di Baldini ai mosaici dell'Ennese potrebbe essere proprio la tecnica escogitata da lui in quella occasione. l'astrazione cromatica, un metodo di restauro che usa il colore per recuperare le parti mancanti di una statua o di un oggetto d'arte. Questa tecnica potrebbe essere riciclata anche per il caso dei mosaici di Piazza Armerina.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news