LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TURISMO. Pietraperzia, per i siti archeologici finanziamenti statali ed europei. Approvati i Pit, in arrivo oltre un milione di euro
Gaetano Milino
GIORNALE DI SICILIA ED ENNA




PIETRAPERZIA. Sono stati approvati i Pit Programmi di Insediamento Turistico - "Enna Turismo, tra Archeologia e Natura" per la sistemazione e valorizzazione di tre siti archeologici di Pietraperzia. arrivata anche la ratifica da parte della Corte dei Conti. I progetti, finanziati da Stato e Comunit Europea, coinvolgono sei Comuni: Pietraperzia, Enna, Aidone, Piazza Armerina, Villarosa e Calascibetta. Nei mesi scorsi era stato approvato il Pit per la riscoperta dell'antico teatro di Morgantina. Ora arriva il via libera ai tre Pit di Pietraperzia. I progetti pietrini si riferiscono alla sistemazione e valorizzazione dei siti archeologici Runzi, Rocche e Cuddarudi Krastu-Tomamb. Il finanziamento totale per i sei Comuni ammonta a 36 milioni 410 mila eura. Per i Progetti di Pietraperzia invece di un milione e 32 mila euro a cui si aggiunge un finanziamento del Comune di circa 91 mila euro. Sono invece in via di approvazione i progetti per la valorizzazione del villaggio capannicolo a ridosso del castello di Lombardia di Enna, Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, Museo Archeologico di Morgantina e Valle del Moreno di Calascibetta e Villarosa.
Per i tre Pit di Pietraperzia le procedure per le gare di appalto verranno completate entro tre mesi e subito dopo partiranno i lavori che dureranno circa dodici mesi. I progetti Pit sono stati redatti dagli architetti pietrini Armando Laureila e Giuseppe Paolino, dall'archeologo ennese Enrico Giannitrapani, dal geologo pietrino Salvatore Palascino, dall'agronomo barrese Cateno Ferreri e dal botanico Giuovanni Bevilacqua di Pietraperzia. A sovrintendere come responsabile unico del procedimento, l'architetto pietrino Paolo Sillitto. Gli interventi Pit di Pietraperzia prevedono il miglioramento della accessibilit ai siti che verranno acquisiti al demanio e perimetrali. Allo stato attuale solo Runzi di propriet demaniale. Verranno realizzati anche percorsi di visite, tabulazioni didattiche oltre al recupero e miglioramento ambientale dei siti con la pulitura ed integrazione della vegetazione. Sar inoltre avviata la ricerca con indagini di superficie, saggi e scavi archeologici. Runzi l'unico sito finora esplorato dalla Sovrintendenza.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news