LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SANTA MARIA CAPUA VETERE - Anfiteatro pubblico-privato, una scommessa vinta
28 agosto 2013


Mentre la Reggia si dibatte nei soliti problemi di gestione, a sei chilometri di distanza spazio a nuove idee

CASERTA - Un'amministrazione civica e una soprintendenza, un rapporto non conflittuale, una rarit in Campania se si guarda a Napoli e Caserta, una progettazione condivisa e non reciprocamente ostacolata e Santa Maria Capua Vetere mette all'occhiello, in giusta evidenza, il bene archeologico che la caratterizza: l'Anfiteatro Romano. Che oggi bene fruibile dalla citt oltre che dai visitatori che stanno tornando dopo anni di oscurantismo, di quando l'anfiteatro secondo soltanto al Colosseo, l'arena dove si "allenava" Spartaco, era quasi nascosto alla vista, al fondo di una polverosa piazza che era mercato ed ospitava giostre e circhi equestri. Oggi il monumento al centro di una piazza rinnovata, una grande prato che una moquette, il recupero di altre tracce di cinte murarie a rendere ulteriormente l'idea della maestosit dell'area e gazebo-pagode di un ristorante che non guastano la prospettiva. Ecco la dimostrazione della utilit dei matrimoni - ovviamente reciprocamente interessati - tra pubblico e privato, la formula su cui il ministro Massimo Bray (si veda anche l'articolo a pagina 12) continua a puntare per rendere fruttuosi i beni culturali, predicandola ad orecchie non sempre aperte, almeno dalle nostre parti. Un punto di ristoro che anche accoglienza per i visitatori, biglietteria, libreria e vendita di gadget, di sera aperto, luogo di intrattenimento accanto al ricamo di luci che sottolineano la suggestione delle antichit archeologiche.
La chiave del miracolo? La nostra intenzione di continuare il rilancio di questo nostro patrimonio cittadino - dice il sindaco Biagio Di Muro - si fusa con quella della soprintendenza ai Beni archeologici, abbiamo trovato interlocutori duttili e comprensivi nella soprintendente Adele Campanelli e nel responsabile dell'anfiteatro Francesco Sirano. Le manifestazioni spettacolari in notturna dei giorni scorsi hanno attirato pi visitatori di quanti se ne contavano in un anno intero e continueremo con questa programmazione. Poi passeremo al recupero del resto della piazza gi programmato nel piano urbanistico.

LA FORMULA - La formula del privato, nella circostanza il Consorzio Art'm net, vincitore della gara europea per la gestione dei servizi di ristorazione e gestione del complesso archeologico, la sintetizza l'amministratore unico Guido Savarese. Dice: Il Consorzio Arte'm net l'unico aggregato di imprese stabile in Italia con la missione di valorizzare il patrimonio culturale e ambientale in stretta connessione alle identit e alle vocazioni di ogni singolo territorio. Questa l'occasione per far rivivere la fertilit dell'ager campanus celebrata dai tempi dell'impero romano attraverso l'innesto organico della qualit straordinaria della produzione agricola e gastronomica, integralmente a Km 0. E', insieme alle nuove strutture di accoglienza, alla libreria, alla didattica innovativa, il cardine del progetto di promozione da noi presentato alla Soprintendenza, per riconquistare gradualmente la centralit e la dignit dell'Anfiteatro. I risultati ci stanno dando ragione.
Ieri mattina una trentina di visitatori giravano per le strutture archeologiche, a Caserta davanti alla Reggia, chiusa per turno di riposo, un centinaio masticavano delusione al di qua della deprimente rete di recinzione che ingabbia il monumento e le erbacce come in una serra. Non si risolto da anni il problema di abolire, almeno nella bella stagione, il turno di chiusura con recupero infrasettimanale del riposo dei dipendenti. Non potrebbe essere argomento da includere nella contrattazione di un matrimonio pubblico-privato anche per la Reggia di Caserta?

Franco Tontoli

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/caserta/notizie/arte_e_cultura/2013/28-agosto-2013/anfiteatro-pubblico-privatouna-scommessa-vinta-2222792160920.shtml


news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news