LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CASTELLINA MARITTIMA - Minacciato di morte per il mio lavoro
MERCOLED, 21 AGOSTO 2013 IL TIRRENO





Lo sfogo dellex responsabile delle valutazioni dimpatto ambientale della Regione a un dibattito sulla difesa del paesaggio




di Antonio Valentini wCASTELLINA MARITTIMA Fabio Zita, uno dei pi alti dirigenti della Regione Toscana, prende la parola poco prima della mezzanotte: Sono parte lesa in due inchieste. Una stata attivata per le minacce di morte che io e la mia famiglia abbiamo ricevuto. Ma so di aver firmato ogni atto con scienza e coscienza. Sono anche stato trasferito contro la mia volont. Larchitetto ammutolisce la platea dellEcomuseo dellalabastro di Castellina Marittima, ancora folta per lintervento del professor Salvatore Settis al convegno sulla difesa del paesaggio. Fino a quel momento Zita stato la controparte naturale dellassemblea, formata da ambientalisti e paesaggisti convinti, che lhanno bersagliato di critiche sul nuovo porto di Marina di Cecina e sullinvaso di Puretta, non lontano da Volterra: Sono andato a Castellina perch ormai lavevo promesso - spiega al telefono -. Largomento era pi attinente alla parte politica che a quella tecnica, ma lassessore Marson in ferie e cos lho sostituita. Devessersi sentito vittima di una beffa, lui che in Regione ricopriva il ruolo di dirigente del settore Via (valutazione dimpatto ambientale) e che senza il suo assenso stato spostato - nellestate 2012 - allufficio paesaggistico. E che prima di allora aveva ricevuto minacce di morte estese alla famiglia, naturalmente riferite alla sua attivit professionale: la prima volta che lo dico in pubblico - racconta -. Ma una cosa che risale a tempo fa. Riferii tutto allallora presidente Martini, che attiv la procura. Per le indagini sono ancora aperte ed bene che non aggiunga altro. Il trasferimento dellanno scorso non manc di suscitare polemiche. Bench la decisione fosse inserita in un piano di riorganizzazione delle deleghe sancito con decreto del presidente della giunta regionale, Enrico Rossi, lattenzione si appunt sul parere negativo che larchitetto aveva espresso sulla decisione di ammassare i terreni, residuo dello scavo del cantiere Tav di Firenze, nella miniera di Santa Barbara a Cavriglia, in provincia di Arezzo. Per lui erano rifiuti speciali e come tali andavano trattati: questo ribad ai giudici che lascoltarono come persona informata sui fatti nellambito dellinchiesta sulla Tav fiorentina, nella quale figurano 31 indagati. Ho fatto il mio dovere solo per il bene della collettivit. Chi ha sbagliato, deve pagare, ebbe a dichiarare al momento del sequestro della talpa Monna Lisa. Nel caso in cui siano riscontabili errori nella valutazione dimpatto ambientale sul porto di Cecina Mare, saranno i responsabili a rispondere dellerosione costiera: Quando, nel 2009, ho chiesto alla giunta regionale la chiusura del procedimento di Via, ero reduce da due anni di approfondimenti compiuti dalle universit - spiega a una platea nervosa e silenziosa -. Lho fatto solo dopo aver chiarito lobbligo perenne del gestore a provvedere ai ripascimenti e alla manutenzione continua della costa cecinese, e comunque alla fine di mille integrazioni e approfondimenti. unopera impattante perch costruita su un litorale sabbioso, ma il disco verde stato dato solo di fronte a garanzie formali dei tecnici: se qualcuno si rimanger quelle elaborazioni, io mi tuteler. Ovunque. Nemmeno queste precisazioni valgono lapplauso del pubblico, ormai diradato. Anzi, qualcuno lo contesta per i riferimenti ai fatti personali, estranei al tema della serata. Ma lui, larchitetto Zita, aveva solo bisogno di dire a tutti che ha sempre fatto il suo dovere



news

19-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news