LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il decreto del fare fa resuscitare Arcus
di A. Che.
19 agosto 2013



A parte la questione della gestione dei monumenti, di privati comunque si parler nel prossimo futuro. Sono, infatti, in arrivo le linee guida che permetteranno di sbloccare il sistema delle gare per affidare all'esterno i servizi aggiuntivi di musei e aree archeologiche. La commissione insediata da Anna Maria Buzzi, direttore della valorizzazione del ministero dei Beni culturali, ha concluso i lavori di riscrittura delle regole varate nel 2010.

Quelle regole che avevano finito per infrangersi contro il muro di ricorsi ai giudici amministrativi. Anche se nei giorni scorsi una pronuncia dell'Adunanza plenaria del Consiglio di Stato ha riconosciuto la bont di alcune indicazioni contenute nelle vecchie linee guida.
L'obiettivo di fare in modo che a settembre le nuove prescrizioni diventino operative, dopo che saranno ritoccate sulla base dei suggerimenti delle categorie interessate, alla quale sono state sottoposte per una valutazione. In questo modo il sistema dei servizi aggiuntivi potr essere rimesso a gara, visto che sulla base delle linee guida del 2010 solo in pochissime realt si sono potute rinnovare le gestioni e nella stragrande maggioranza dei siti si continua a lavorare in un regime di prorogatio, che ormai va avanti da molti anni.
Nelle nuove regole si sottolinea che per i monumenti meno famosi, che non possono essere proficuamente inseriti in un circuito di visita, sia preferibile ricorrere alla gestione diretta, utilizzando il personale dei Beni culturali. Per gli altri, invece, porte aperte al mercato, con concessioni di durata da tre a sette anni (ma prorogabili a nove).

Non l'unica novit. Oltre a quelle contenute nel decreto cultura (Dl 91/2013), i Beni culturali hanno aperto anche altri fronti di lavoro. Con qualche ritorno al passato. Il decreto legge del fare (Dl 69/2013), di recente convertito in legge, ha infatti resuscitato Arcus, la societ per azioni che il Governo Monti, nel piano di spending review, aveva mandato in pensione. La Spa che, beneficiando del 3% delle risorse per le infrastrutture, si finora occupata di interventi di restauro di beni culturali (seguiti da polemiche per il fatto di essere spesso pilotati dall'esigenza del ministro o del politico di turno), avrebbe dovuto essere messa in liquidazione dal prossimo primo gennaio, accompagnata in questa operazione da un commissario che sarebbe dovuto rimanere in carica fino a fine dicembre 2014. Invece, Arcus torna a vivere.

Sempre il decreto del fare ha poi previsto una serie di modifiche al Codice dei beni culturali (Dlgs 42/2004), in particolare nella parte relativa alle autorizzazioni paesaggistiche. Si tratta di ritocchi che fanno seguito a diversi altri interventi spot effettuati nel corso degli anni, che si sommano alle modifiche pi sistematiche del 2006 e del 2008. Per questo il ministro dei Beni culturali, Massimo Bray, qualche giorno fa ha istituito una commissione, presieduta da Salvatore Settis, per un restyling del codice.
Anche il ministero, per, ha bisogno di una profonda ridefinizione dell'assetto, determinata dai tagli di spesa, che hanno portato il personale da 21mila a 19mila unit. Dunque, altra commissione, presieduta da Marco D'Alberti, professore di diritto amministrativo alla Sapienza di Roma, per riorganizzare via del Collegio Romano e anche per riflettere sul rilancio dei beni culturali e del turismo.

19 agosto 2013

http://www.ilsole24ore.com


news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news