LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA- guerra all'Accademia di Belle Arti: i dossier al ministro Carrozza
Marina Amaduzzi
www.corrieredibologna.corriere.it, 16/08/2013

Dopo la nomina di Roversi Monaco
Galletti: Valuteremo attentamente la regolarit

Non si placa la guerra a colpi di dossier attorno alla nomina del nuovo presidente dellAccademia di Belle Arti. Lex rettore ed ex presidente della Fondazione Carisbo, Fabio Roversi Monaco, tornato al vertice dellistituzione (laveva gi guidata fino al 2010) il 5 agosto. Il ministro dellIstruzione, Maria Chiara Carrozza, lha nominato allinterno di una terna votata allunanimit dal consiglio accademico, di cui facevano parte il dirigente della cultura del Comune Mauro Felicori e il gi soprintendente ai beni artistici Andrea Emiliani. Da quel momento scattata una battaglia al calor bianco, lennesima che si consuma nellAccademia che ha pi di 300 anni di vita.

Battaglia che approder sul tavolo del ministro. Quando avremo ricevuto tutte le osservazioni del direttore, del consigliere e del presidente ne vaglieremo attentamente i contenuti e valuteremo la regolarit o meno delle procedure adottate da parte dellAccademia per la designazione della terna, annuncia il sottosegretario allIstruzione, ludc Gian Luca Galletti. Mercoled stata la giornata del dossier e del contro-dossier di due dei duellanti in campo: il rappresentante del ministero nel cda dellAccademia, il critico darte reggiano Alberto Agazzani, che sta animando il dibattito con pesanti accuse anche dal suo profilo Facebook, e il direttore dellistituzione Mauro Mazzali, la cui nomina stata dichiarata illegittima da una sentenza del Tar di inizio agosto che ha accolto il ricorso presentato dallex direttore Adriano Baccilieri.

Agazzani ha mandato al ministro gli esiti di una indagine che ha condotto personalmente e in parallelo a quella interna avviata dal presidente uscente dellAccademia, Alessandro Fiumi, escluso dalla terna. Ha voluto innanzitutto segnalare al ministro le situazioni di possibili intimidazioni o comunque condizionamenti nei confronti delle due studentesse rappresentanti degli studenti in consiglio accademico e in cda, situazioni che hanno condotto le due studentesse si legge nel documento di Agazzani a non poter operare in condizioni di serenit e di autonomia di giudizio rispetto alla procedura di scelta della presidenza. Mazzali ha inviato le sue controdeduzioni al ministro ricordando in premessa che il Consiglio accademico ha deliberato la terna dei candidati alla presidenza in modo unanime. Subito dopo scrive che le rappresentanti degli studenti sentite in modo irrituale e senza alcun contradditorio, non hanno poi mai formalizzato per iscritto o in riunioni ufficiali quanto invece riportato da Agazzani. Ma questo solo il primo dei punti di scontro. Scontro incentrato sulle caratteristiche delle candidature e in particolare sulle modalit in cui sarebbe stata presentata quella di Fiumi. Per Agazzani non se ne sarebbe fatta parola, per Mazzali invece s. Un aspetto questo che emerge anche dal verbale del famoso consiglio accademico del 23 luglio in cui stata formalizzata la terna.

Per Mazzali, si legge nel verbale, il presidente uscente non aveva i requisiti richiesti dalla legge per essere riconfermato. Inoltre, su di lui pesava la limitata operativit spesso non coordinata con lazione di indirizzo svolta dal consiglio accademico dimostrata durante il suo mandato. Mazzali spieg ai consiglieri che secondo quanto previsto dalla legge il presidente deve vantare una alta qualificazione professionale e manageriale nonch una comprovata esperienza maturata nellambito di organi di istituzioni culturali ovvero riconosciuta competenza nellambito artistico e culturale. E sulla base di questi parametri che Mazzali sugger i nomi di Roversi Monaco, Emiliani e Felicori: in tutti e tre in casi si legge nel verbale si possono riscontrare le caratteristiche richieste dalla legge. Questa battaglia si sta combattendo sulla testa degli studenti. una vicenda spinosa, cerchiamo di capire dove sta il nostro interesse, sospira Elisa Tebaldi, rappresentante degli studenti in cda, una delle due che avrebbe subito intimidazioni e condizionamenti. accaduto un brutto episodio ma precedente a questa vicenda spiega , vero che c stata poca seriet nello svolgimento della procedura per lindividuazione della terna. Volevamo riunire la consulta degli studenti per invalidare la decisione del consiglio accademico, ma prima vogliamo capire come intende muoversi il consiglio stesso.

16 agosto 2013



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news