LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Carandini: Museo di Roma a via dei Cerchi e nuovi scavi al Circo Massimo
Paolo Boccacci
La repubblica – ed. Roma 24/3/2005

“Un museo di Roma, sì è mai visto a Roma?»
No, professor Carandini, ma dove si potrebbe aprire?
‘Proprio in quel palazzo di via dei Cerchi che sarà riconquistato alla funzione museale, accanto al grande plastico della Roma Antica, un’opera grandiosa, riconosciamolo, del Fascismo, che si trova al Museo della Civiltà romana, e ad altre collezioni».
Che cosa dovrebbe ospitare li Museo di Roma?
“Soprattutto la storia stratigrafica della città dalla fondazione ad oggi. Cioè la storia di Roma e del suo suburbio, dove poi si alzarono rutti i monumenti dell’antichità. Insomma spiegare dove ciò è accaduto e in quale paesaggio urbano. Un museo di questo tipo esiste nelle principali città del mondo, esemplari quelli di Londra e Amsterdam, e non in una città come Roma.
Sarebbe un museo che ricolloca le architetture nelle tre dimensioni spaziali e con modi e tempi precisi”.
Andrea Carandini, archeologo di fama mondiale, lo studioso che ha scoperto sul Palatino i resti della reggia degli antichi tedi Roma, non ha dubbi.
“Va benissimo l’idea di Minelli di trasferire gli uffici dal palazzo di via dei Cerchi e di farne un grande luogo per la cultura con i reperti dell’Antiquarium comunale, ma pensiamo a connotarlo come il museo della città. Invece la collezione Torlonia prima bisogna acquisirla e poi si penserà dove metterla, ad esempio nel palazzo del San Michele».
Professore da tempo era state annunciato dai Campidoglio un progetto di chiusura al traffico di via dei Cerchi...
“Non basta chiudere al traffico, bisogna anche cominciare a scavare. Vede quella distesa del Circo Massimo, che ora sembra una specie di marranaccia? Ebbene, c’è una parte scavata, quella verso la Fao, e l’altra a prato».
Che cosa propone?
“Una grande campagna di scavi, una sorta di “trincea” che tagli il Circo Massimo, costruito nel VI secolo a.C. da Tarquinio Prisco, dal Palatino all’Aventino. Le faccio l’esempio di una barca: sarebbe come affondare un coltello per averne uno spaccato”.
Dove si dovrebbe scavare?
“Esattamente poco più avanti, al limite degli scavi attuali. E il resto potrebbe diventare una sorta di piazza di Siena».
Che c’è li sotto?
“E chi lo sa: dobbiamo pensare io grande proprio come facevano i romani e scavare anche sotto il palazzo di via dei Cerchi»
Perché?
“Lì si potrebbero trovare i cosiddette carceres, da dove partivano le bighe e le quadrighe che si scatenavano per la corsa»



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news