LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il ministro Bonino apre al Muos Base di importanza strategica
Mario Barresi
LA SICILIA Marted 21 Maggio 2013

Muos, lavori sospesi Crocetta: Gli Usa rispettano gli accordi
Il rinvio del Tar non cambia la posizione del governo, entro il 31 maggio i test decisivi



Catania. La rassicurazione - l'ennesima di una lunghissima serie - arrivata neI corso di un incontro riservato: La Marima militare americana, in ossequio a quanto deciso nell'incontro avuto nel marzo scorso con il governo Monti e con il governo regionale, ha sospeso i lavori di costruzione dell'impianto Muos. Parola del console generale degli Stati Uniti a Napoli, Donald Moore, durante un faccia a faccia con il governatore Rosario Crocetta. Talmente riservato che il contenuto venuto fuori soltanto ieri da una nota della Presidenza della Regione, ma il vertice risale a una ventina di giorni fa, quando Moore - come confermano fonti di Palazzo d'Orleans - di ritorno da una visita ufficiale al Comune di Trapani, ha visto Crocetta a Palermo.
Si parlato soltanto di Muos e non dell'arrivo dei 500 marines a Sigonella, assicurano da Palermo, per il semplice fatto che la notizia del contingente nella base Usa all'epoca dell'incontro non era stata ancora diffusa. Ma quello che voleva sentirsi dire - sul sistema satellitare americano - Crocetta l'ha ascoltato, dalla viva voce del diplomatico: I soli lavori che si fanno all'interno della base americana di Niscemi sono esclusivamente relativi alle normali attivit di manutenzione della base. Per questo motivo il presidente della Regione si proclama soddisfatto per il rispetto degli accordi e sottolinea l'importante risultato ottenuto dal governo regionale. Fra le indiscrezioni che trapelano dal vertice, anche le rassicurazioni degli Usa alla Regione sulle altre 46 antenne che insistono sul sito di Niscemi, molte delle quali non pi funzionanti, con lo scenario di un piano di progressivo smantellamento di buona parte delle antenne a medio termine. Ma in atto i lavori al Muos sono fisicamente interrotti. Almeno su questo aspetto s' dunque messo un punto fermo. Dopo non poche polemiche per il viavai di uomini e mezzi in contrada Ulmo, con pi di una telecamera che aveva "pizzicato" il cantiere in attivit nonostante la revoca delle autorizzazioni da parte dell'assessorato regionale Territorio e ambiente. Ci che Crocetta ha ascoltato a parole, la delegazione di 10 parlamentari nazionali del Movimento 5 Stelle l'ha potuto constatare nel corso di un recente sopralluogo alla base Usa di Niscemi. Abbiamo appurato che i lavori sono davvero fermi in attesa dei risultati dello studio che verr consegnato entro un mese, ha detto il deputato Gianluca Rizzo. Al termine della visita dei grillini, accolti per tre ore dallo stesso Moore, era evidente la delusione dei comitati No Muos, che hanno accusato i deputati di essersi lasciati ingannare dalla propaganda americana, perch gli attivisti giurano che i lavori siano proseguiti - pi o meno segretamente - almeno fino allo scorso 9 maggio.
Ed proprio sull'esito di questo studio - oltre che sulla pronuncia del Tar sul ricorso del ministero della Difesa avverso la revoca della Regione, decisione slittata al prossimo 6 giugno - che adesso si concentrano tutte le attese. E il ministro della Difesa, Emma Bonino, su Panorama, reduce dal vertice della scorsa settimana con il segretario di stato Usa John Kerry, dice che rinvio del Tar non cambia la posizione del governo. Siamo tutti consapevoli dell'importanza strategica della base radar americana. Detto questo attendiamo di conoscere entro il 31 maggio gli esiti dello studio condotto dall'Istituto Superiore di Sanit. A quelli ci conformeremo. Non c' bisogno che io ribadisca i legami di cooperazione tra i nostri due Paesi. Si spinge ben oltre, sulla medesima testata, l'ex ministro Antonio Martino, convinto che gli Stati Uniti vogliono impiantare un sistema di radar che mira sopratutto a proteggere noi, non gli americani, per cui la protesta contro il Muos una vergogna assoluta.
Parole al vento, ma significative di un certo trend sull'asse Roma-Palermo. Contro le quali il comitato delle Mamme No Muos, combatte a colpi di civilt. Come la lettera che hanno appena inviato al presidente della Camera, Laura Boldrini, in veste di mamma e donna anch'essa, affinch intervenga tempestivamente per far riconoscere i nostri diritti e le nostre rivendicazioni di cittadini italiani, in modo da non essere pi costrette a subire quotidianamente atti di violenza e soprusi proprio dalle forze dell'ordine che dovrebbero garantire il rispetto della legge.
twitter: @MarioBarresi


21/05/2013



news

16-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news