LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

II Fai mette la Liguria in vetrina
Il Secolo XIX, 21 marzo 2005

Il Fondo per l'ambiente italiano è in cerca di nuovi volontari e di nuove risorse per finanziare i suoi progetti
Oltre trentamila visitatori alle "Giornate di Primavera"

Genova. Un successo senza precedenti in tutta la Liguria per le Giornate di Primavera del Fai (Fondo per l'ambiente italiano) che si sono svolte in questo fine settimana.
Giunte alla tredicesima edizione, le Giornate hanno offerto a decine di migliaia di visitatori l'opportunità di visitare monumenti, chiese, palazzi e giardini che rappresentano un patrimonio inestimabile storico, culturale e ambientale dell'intera regione.
A Genova, in particolare, le mete più "gettonate" sono state il complesso del chiostro e della chiesa di Santa Maria di Castello e la Casa di Paganini.
Nel Tigullio, invece, colpa di un fine settimana con un tempo un po' uggioso, meno visitatori del previsto all'Abbazia di San Fruttuoso; ma molti, invece, a Casa Carbone a Lavagna e all'Abbazia della Cervara a Santa Margherita Ligure.
Lo scopo del Fai di aprire straordinariamente per un week-end i suoi "gioielli" resta quello di avvicinare i cittadini, e specialmente i giovani, alle bellezze ar-tistiche e naturali di un patrimonio che non ha pari, ma di cui non c'è la sufficiente consapevolezza.
Sempre restando in Liguria, a Imperia è stata visitata da centinaia di persone la sala da ballo dello Stabilimento Spiaggia d'Oro, costruita nel 1913, con una straordinaria decorazione che varia dal tema marino a quello vegetale.
A Savona ha riaperto Villa Gaviotti, in stile barocco, con magnifici stucchi policromi di scuola lombarda e piastrelle di maiolica.
Sempre nel capoluogo ligure, diversi visitatori si sono spinti fino alla Barberia Giacalone di vico Caprettari subito dietro al Porto Antico. Un vero gioiello liberty rimesso a nuovo e in funzione per chi voglia provare l'emozione di farsi radere nel fasto di vetri e specchi, acquistato dal Fai nel 1992.
Con questa iniziativa che lo scorso anno ha mobilitato ben 375 mila visitatori in tutta Italia e oltre ventimila in Liguria (ma quest'anno sono stati molti di più), il Fai ha lanciato anche una campagna di sensibilizzazione per cercare nuovi volontari.
Ad oggi sono 60 mila e sono divisi in 93 delegazioni. E il Fai è presente in Liguria da vent'anni.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news