LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Pizzo Sella 2, il ritorno degli ecomostri
ALESSIO GERVASI
La Repubblica 14/05/2013, pagina 4 sezione PALERMO

DI PIZZO Sella e della sua demolizione, uno scempio ormai consolidato nel territorio e nell' anima delle persone, non si parla più. Nelle more il modello si estende, fa proseliti e accanto alla "Collina del disonore" sta nascendo un' altra Pizzo Sella. Una sorta di Pizzo Sella di serie B che sta trasformando quel pezzo di montagna scampato al cemento in una bidonville senza arte né parte. La via Spinasanta è una terra di nessuno che sovrasta Partanna Mondello e che inizia proprio sotto Pizzo Sella, lato Sferracavallo, costeggia la montagna a mezza costa e sbuca all' ex Coca Cola, a poche centinaia di metri dall' autostrada. La strada asfaltata diventa sterrata in un saliscendi fra sterpaglie e una discarica a cielo aperto: divani divelti, materassi, copertoni che bruciano e residui di serbatoi e tettoie di eternit. Ovunque, case, casupole, ville, villette, scavi, muri, catene, cancelli, recinzioni e cani inferociti che sbarrano la strada a chiunque si trovi a passare per la pubblica via. Al numero civico 940, in cima a una ripida salita che si arrampica sulla collina c' è la proprietà di Salvatore La Barbera: un eterno cantiere, oltre la casa, lavori continui con edificazioni ardite e abusive sul fianco della montagna. Il Distaccamento forestale Palermo Falde guidato dal commissario Lia Pirrello è intervenuto bloccando i lavori - dicembre 2012 - e effettuando il sequestro di una vasta area. Ecco alcuni stralci del verbale. «Un Sito di importanza comunitaria ed idrogeologico dove è in corso un intervento di trasformazione urbanistica, con la modifica sostanziale e permanente della morfologia dei luoghi. Intervento realizzato in totale difformità alle autorizzazioni esibite. L' area oggetto del sequestro coincide con la parte più a monte del lotto, nel terreno a pertinenza di una preesistente abitazione con piscina e regolarizzate con istanza di condono edilizio». Accanto alla proprietà La Barbera, al civico 930 di via Spinasanta c' è la proprietà di Francesco Messina, che ha effettuato lavori «senza nessun permesso e/o autorizzazione» seppur con una certa fantasia: «Muri con tubi idrici, puntelli in ferro reggisolaio, grosse pietre e recipienti in pvc». Una situazione difficilmente recuperabile. Tutto intorno non è da meno. In via Tolomea, a circa un chilometro da Mondello Paese, sulla sinistra ecco la cosiddetta via del Semaforo. Dentro la riserva di Capo Gallo. Lungo la strada recinzioni più o meno ricoperte di grosse canne e teloni per occultare quel che c' è dietro: dai camion con laterizi sempre a portata di mano a case e ville finite che si confondono con le ultime propaggini di Pizzo Sella ma che hanno il cancello di accesso solamente da qui. Il commissario Pirrello ha sequestrato un' area di circa 2000 metri quadrati - in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, sismico e idrogeologico, oltre che Riserva naturale - al signor Francesco Correro, condannato il 10 ottobre 2012 dal Tribunale di Palermo a mesi quattro - pena sospesa - ed euro 8.800 di ammenda per «vasti terrazzamenti con annessi muri di contenimento in conci di tufo e cemento armato; muro lungo circa 30 metri e alto quasi metri 2, sormontato da una ringhiera in ferro», etc etc. Di demolizione e ripristino dei luoghi, finora, manco a parlarne. Tutto ciò mentre l' Ente Gestore con Dipartimentale n. 17510 del 11/10/2011 chiude l' accesso di via del Semaforo con un cancello - in realtà i residenti/proprietari avevano già arbitrariamente chiuso con una sbarra e catenaccio, circa 6 anni addietro - e autorizzando solo il transito dei veicoli dei residenti. Un atto teoricamente a protezione della Riserva. Una foglia di fico a protezione degli abusi.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news