LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA -Camion-bar, scade oggi il termine per liberare le aree storiche
09/05/2013 IL TEMPO



Il Comune non ha più tempo. Scade oggi il termine previsto dalla Direttiva Ornaghi per liberare le aree storiche da bancarelle e camion bar. Ma del Tavolo di lavoro tra Campidoglio e Sovrintendenza

Il Comune non ha più tempo. Scade oggi il termine previsto dalla Direttiva Ornaghi per liberare le aree storiche da bancarelle e camion bar. Ma del Tavolo di lavoro tra Campidoglio e Sovrintendenza, che doveva una volta per tutte risolvere la situazione e che è iniziato un anno fa, non si sa più nulla. O meglio, non ha prodotto alcun provvedimento rimandando di fatto la decisione a dopo le elezioni. La Direttiva Ornaghi, approvata il 10 novembre del 2012, impartisce disposizioni agli uffici al fine di «contrastare l’esercizio nelle aree pubbliche aventi particolare valore storico archeologico artistico e paesaggistico, di attività commerciali e artigianali su aree pubbliche o su posteggio, nonché di ogni altra attività non compatibile con le esigenze di tutela del patrimonio culturale, con particolare riferimento alla necessità di assicurare il decoro dei complessi monumentali e degli altri immobili del demanio culturale interessati da flussi turistici particolarmente rilevanti...».

In poche parole laddove si ritenga che bancarelle e chioschi vari possano in qualche modo intralciare con la fruibilità dei monumenti, meglio toglierle e riposizionarle altrove. Sempre a novembre il sindaco Alemanno aveva indetto una conferenza stampa con la Sovrintendenza comunale annunciando che entro breve sarebbero state adottate le misure per liberare le aree storiche da camion bar. Se non a breve, questo andava fatto entro 6 mesi provvedendo da parte della Sovrintendenza a inviare una «dettagliata relazione in merito alle iniziative adottate» e da parte del Comune a fornire le piantine con il riposizionamento delle postazioni su area pubblica. Nulla di fatto. La consigliera uscente del I Municipio Nathalie Naim che ha per ben due volte sollecitato la Sovrintentenza ad una risposta si è sentita rispondere che non c'erano novità e che il lavoro è ancora in corso. Ad oggi, dunque, sono disponibili soltanto delle bozze di piantine non protocollate neè firmate che individuano in alcune piazze storiche e nell'area archeologica centrale le postazioni che avrebbero dovuto essere revocate perché in contrasto con norme e vincoli e loro eventuali spostamenti. Ad esempio si era parlato di liberare di bancarelle l'area attorno al Colosseo. Proposta che, naturalmente, ha sollevato le ire delle associazioni di categoria con conseguente blocco del progetto.

D. V.

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2013/05/09/camion-bar-scade-oggi-il-termine-per-liberare-le-aree-storiche-1.1136502


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news