LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PADOVA - Ex Foro boario, scontro Pisani: Boldrin si dimetta
Davide D'Attino
08 maggio 2013 (modifica il 09 maggio 2013)


Polemiche dopo il s della Soprintendenza alla riqualificazione di Piazza Rabin: alimentari e negozi nel frontone. Pd spaccato. I costruttori: Ma l cera il mercato

PADOVA Come prevedibile, dopo il via libera conclusivo da parte della Soprintendenza, la polemica politica sul project financing di piazza Rabin diventa incandescente. Giuliano Pisani, consigliere comunale del Pd e presidente della Commissione Cultura a Palazzo Moroni, chiede addirittura le dimissioni dellassessore allEdilizia monumentale, Luisa Boldrin. Mentre la leghista Mariella Mazzetto denuncia la liaison dangereuse tra Pd e Pdl: Noto, da parte dei miei amici berlusconiani, un silenzio quantomeno sospetto. Evidentemente - sorride la pasionaria del Carroccio - quello del mattone e degli affari un partito molto trasversale. Daltronde, non a caso, siamo di fronte ad un progetto avviato nel 2001 dalla giunta Destro e poi ribadito in tutti questi anni dalle giunte Zanonato.

Laspetto che pi fa discutere, del piano pubblico-privato che prevede la realizzazione di un parcheggio sotterraneo da 600 posti auto tra via Carducci e via 58˚ Fanteria e la ristrutturazione commerciale della facciata dellex Foro boario di Prato della Valle, lapertura di un Despar allinterno della stessa facciata: Inserire un supermercato in un posto del genere - continua a ripetere Pisani, dando voce anche alle consigliere democratiche Beatrice Autizi e Beatrice Dalla Barba - significa non avere alcun rispetto del monumento e della storia. Credo che l'assessore Boldrin debba cominciare a meditare sulle sue dimissioni. Sta trascinando quel che resta del Pd cittadino, a cui si prontamente iscritta un paio d'anni fa, su una china fatale. In questa povera Italia - sostiene il professore - sono in pochi a difendere la cultura dall'indifferenza e dagli interessi affaristici di molti. E qui a Padova? Chi difende la cultura di questa nobile citt? Il Pd della Boldrin?.

Secondo qualcuno, sul project di piazza Rabin, la maggioranza a Palazzo Moroni rischia seriamente di spaccarsi. Pure se lintervento non pi destinato ad essere discusso e votato in consiglio comunale (lo sar infatti, tra qualche settimana, soltanto in giunta). La Boldrin la stessa che, in cinque anni, ha costretto il municipio a rifare per almeno due volte il selciato di piazza Cavour?, rincara la dose la Mazzetto. Ma, in difesa dellassessore e soprattutto della bont del progetto, interviene il costruttore Giacomo Cavagnis, titolare di una delle tre aziende coinvolte nel piano: Amela polemica politica non interessa. Vorrei per ricordare, a quelli che oggi si scandalizzano per il Despar e gli altri negozi che si insedieranno nella facciata dellex Foro boario, che quel posto ha da sempre una vocazione commerciale. Basti pensare - sottolinea Cavagnis - che, fino a poche decine di anni fa, vi si svolgeva il mercato del bestiame, con la vendita diretta degli animali. Ovviamente, per quanto riguarda sia il supermercato che gli altri locali, avremo grande rispetto del luogo e della piazza dove si affaccia. I tempi? Come gi anticipato dalla Boldrin, non appena la giunta avr dato lultimo ok, partiremo con la ristrutturazione del cosiddetto frontone, certamente entro la fine dellestate. Il parcheggio sotterraneo? Diciamo che, per ora, in stand by - fa sapere il costruttore - Nel senso che il Comune ci ha domandato di aspettare qualche mese. Dietrofront (parziale) in vista?



news

17-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news