LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Settis, un Grifo per lAmbiente La politica ha distrutto tutto i comitati salveranno il territorio
MARCO PREVE
la Repubblica, 28 aprile 2013


I COMITATI sono i migliori anticorpi contro il virus della pessima amministrazione di questi anni e quando si parla di grandi opere pubbliche, sarebbe da stupidi non valutare bene lestrema friabilit di una terra come quella ligure.

Domani alle 17.45 a Villa Imperiale, il sindaco Marco Doria consegner il Grifo dargento a Salvatore Settis, ordinario di storia dellarcheologia alla Scuola Normale Superiore di Pisa, una delle rare voci che in Italia ha saputo coniugare - facendosi molti nemici - la difesa del paesaggio e del territorio con quella della legalit e della buona politica.

Professore, ad applaudirla in sala ci saranno molti ammini-stratori che non hanno mai seguito le sue indicazioni.
Lo so. Avverto una forte contraddizione in Liguria come in tutta Italia. Politici e amministratori che ci governano a livello locale e nazionale sono, generalmente, sordi a queste istanze da tempo. E questo anche perch mancata una discussione interna ai partiti, specie in Italia dove la crisi della politica accentuata grazie al terribile fenomeno del berlusconismo .

Nessuna speranza per il breve periodo?
C un fenomeno positivo che va segnalato. Aumentano le associazioni locali che si occupano di ambiente, paesaggio e territorio, sono 30 mila in Italia, ma non mi riferisco a strutture storiche come Italia Nostra, ma ad associazioni piccole, nate negli ultimi 5 o 6 anni .

Per capirci, si riferisce ai tanto vituperati comitati?
Certo, e guardi che sono vituperati da chi non sa cosa dice, visto che sono il modo scelto da tanti cittadini per esercitare il proprio ruolo. Troppo comodo per chi della politica ha fatto mestiere ritenere che il cittadino sia tale solo quando deve votare. I comitati sono la punta di diamante di un fenomeno molto pi grande. Dentro di loro si formano gli anticorpi rispetto a pessime pratiche amministrative, sono utili per rinvigorire i principi della Costituzione .

In Liguria Regione e Soprintendenza non riescono a chiudere
la convenzione per il piano paesaggistico. Intanto la Regione si finalmente accorta che la costa satura di cemento ma c chi teme che con la scusa delleolico si apra la strada alle speculazioni nellentroterra.
Paghiamo un difetto dorigine che risale allepoca fascista. La tutela del paesaggio spetta allo Stato con il Ministero dei Beni culturali, mentre la gestione del territorio tocca alle Regioni. Con una situazione politica diversa che spero prima o poi ci sar, si potrebbe trovare unarmonia diversa invece di assistere a situazioni conflittuali. Oggi del paesaggio si occupa lo Stato, del territorio le Regioni che subdelegano ai Comuni, sullambiente hanno tutti competenza, mentre dei suoli agricoli si interessa il ministero ad hoc. Risultato: una giungla di provvedimenti che contrastano tra loro. Non c mai stata lungimiranza politica a guardare verso il futuro costruendo una normativa comune per tutti.

Passiamo alle centinaia di pratiche che finiscono sui tavoli della Soprintendenza ligure che ha lobbligo di esprimere un parere: quasi sempre positivo.
Nella legislatura appena chiusa il Ministero dei Beni Culturali ha quasi completamente svuotato le Soprintendenze. Dal punto di
vista risorse, poi con il blocco delle assunzioni, e infine con un meccanismo di delegittimazione.

Cio?
Mi riferisco a ministri e sottosegretari che hanno invitato con espresse circolari i Soprintendenti a dire di s il pi spesso possibile. E stato un vero e proprio calabraghismo
dei ministri di fronte allondata della cementificazione. Cos le Soprintendenze non fanno pi il loro lavoro, con leccezione di qualcuno pi duro. In Liguria? Ho limpressione che non sia fra le eccezioni ma non la conosco abbastanza per esprimermi in modo articolato.

La Liguria ferita dalle frane, da Genova alle Cinque Terre. Intanto si discute su nuovi autosilos ma anche su Gronda e Tav.
Se non teniamo conto della struttura del territorio che il pi franoso dEuropa, senza parlare di un regime idrogeologico disastrato, siamo ciechi e stupidi perch per risparmiare su spese di oggi ne creiamo di enormi per domani. Non bisogna spaccarsi tra partito del no e partito del s. Vediamo se le grandi opere pubbliche servono o no e facciamolo mantenendo i criteri di sicurezza del territorio. Io dico, bella la Tav tra Firenze e Bologna ma perch rispetto alla Francia costata a chilometro quattro volte tanto e ha provocato la morte di 85 corsi dacqua? A questo punto diventa basilare eliminare la corruzione dalla vita pubblica italiana e ripristinare la legalit, ma finche c Berlusconi quel momento lontano.



news

27-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news