LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nel 2004 sono aumentate dell'1,7 % le erogazioni liberali dei privati
Ufficio Stampa MiBAC
17/03/2005 MIBAC


URBANI: NEL 2004 SONO AUMENTATE DELL・1.7% LE EROGAZIONI LIBERALI DEI PRIVATI IN FAVORE DELLA CULTURA

Dopo quattro anni di applicazione della norma che consente la piena deducibilit・dal reddito d'impresa delle erogazioni liberali nel settore dei beni culturali e dello spettacolo (articolo 100, comma 2, lettera m, del Testo Unico delle Imposte sui Redditi), il Ministro per i beni e le attivit・culturali, Giuliano Urbani, ha voluto fare un bilancio del contributo dei privati alla cultura.

哲el nostro Paese ・ha dichiarato il Ministro - gli imprenditori continuano a sostenere i programmi nei settori della cultura e dello spettacolo con un apporto costante di risorse che si aggiungono a quelle pubbliche. Dai 14 milioni di euro di erogazioni totali effettuate dalle imprese nell'anno 2002, si ・passati infatti ai 17 milioni di euro nell'anno 2003 fino a raggiungere quota 19 milioni di euro nell'anno 2004, confermando cos・una tendenza positiva all' aumento con un incremento dell'11,7%. Da quest'anno potremmo contare su ulteriori risorse se la norma da me proposta nell'ambito del disegno di legge sulla competitivit・ attualmente all'esame del Parlamento, diventer・legge, consentendo cos・anche alle persone fisiche e agli enti non commerciali di beneficiare della deduzione integrale dal reddito delle erogazioni liberali effettuate nei settori dei beni culturali e dello spettacolo. In questo modo anche in Italia potr・prendere piede la filosofia del mecenatismo, cos・come ・gi・avvenuto in molti altri Stati occidentali dove il contributo privato al restauro di una chiesa o all'attivit・di un'orchestra sinfonica pu・essere dedotto dalle tasse・

鼎ome gi・negli anni scorsi, dall'analisi dei dati emerge - prosegue il Ministro Urbani - la predilezione dei mecenati per lo spettacolo, che ha beneficiato del 65% delle erogazioni. In flessione le erogazioni liberali nel settore dei beni culturali, passate dal 39% al 35% odierno. Va detto che da queste cifre sono escluse molte iniziative private, non quantificabili, di sponsorizzazione per i restauri, che grazie al Codice Urbani sono ora pi・semplici dal punto di vista amministrativo e che l'articolo 108 del Testo Unico consente di dedurre integralmente anche le spese di pubblicit熹.

鄭ncora una volta la filantropia si ・riversata sui grandi enti lirici e sulle istituzioni musicali quali il Teatro alla Scala, l' Arena di Verona, l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Fondazione Teatro 鏑a Fenice・di Venezia, la Fondazione Teatro Regio di Torino, la Fondazione Arturo Toscanini di Parma e la Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona. Anche gli enti locali utilizzano le risorse private per integrare i finanziamenti pubblici alla cultura, soprattutto i Comuni di Brescia e Bassano del Grappa・

鏑a Lombardia conferma il primato della regione che ha attratto maggiori finanziamenti privati, attestandosi al 48% delle erogazioni complessive, - conclude il Ministro ・ rivelando una spiccata e rassicurante propensione del territorio per il sostegno alla cultura, seguita a distanza dal Veneto con il 13% e dal Lazio con il 12%・

Tra i finanziatori si annoverano aziende importanti quali Banca Intesa Spa, la Banca Nazionale del Lavoro, la Banca Popolare di Milano, il Banco Popolare di Verona e Novara, la Banca Popolare Adriatico, la Banca Popolare di Ancona, l'Unicredito Italiano, la SANPAOLO IMI Spa, la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, la Cariprato, le Assicurazioni Generali, la Telecom Italia Spa, l'Enel Spa, la Lottomatica Spa, la G.R.H. Spa, la T.R.S. Evolution, Trussardi, Pitti Immagine srl, la Pirelli & C Spa, la Hopa Spa, la Esselunga Spa, la Elah Dufour Spa, la Fineldo, la A.C.R.A.F., le Ferrovie delle Stato e la Metropolitana di Napoli Spa.


Tel. 06-67232261



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news