LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISTOIA - Il chiostro del complesso monumentale di San Lorenzo si apre alla citt


Inaugurazione il 21 marzo

Il giardino rimasto finora sconosciuto ai pistoiesi torna a nuova vita su proposta dell'azienda Mati, il cui progetto di riqualificazione stato approvato dalla giunta


Pistoia, 15 marzo 2013 - Sar inaugurato il prossimo 21 marzo e aperto alla citt il Chiostro del complesso monumentale di San Lorenzo. Riqualificati anche altri giardini e spazi verdi della citt. Gli interventi di riqualificazione urbana e a verde della citt accompagnano i provvedimenti alla mobilit (ztl 0-24, oltre 100 stalli di sosta sui corsi, avvio corse del bus navetta) che saranno attivati con linizio della primavera. Il Chiostro fa parte del complesso monumentale iniziato dallOrdine degli Agostiniani nel 1278; dopo varie vicissitudini che lo hanno visto essere, il secolo scorso, rifugio degli sfollati dopo la seconda Guerra Mondiale e successivamente laboratorio artigiano di falegnameria, larea divenne di fatto adibita a deposito e rimasta chiusa alla citt.



Tra il 1989 e il 2005 fu parzialmente restaurato dalla Soprintendenza, ma ora, grazie ad un progetto approvato dallamministrazione comunale lo scorso 7 febbraio, il chiostro verr recuperato e diverr un giardino urbano fruibile da tutti. Il progetto stato ideato ed offerto alla citt da Miro Mati (Azienda Piante Mati), diretto dallarchitetto Arianna Bechini e promosso dalle associazioni culturali Pistoia citt di tutti, Amici dei Musei e dei Monumenti di Pistoia, Storia e Pistoia.



Il piano di restauro nasce in stretto rapporto con lomonimo chiostro fiorentino, il cui giardino nel 2007 stato rinnovato e viene mantenuto dalla stessa azienda Mati. Il giardino pistoiese presenter un impianto vegetale a raggiera, che sar messo in rapporto con le architetture preesistenti e con le aperture di collegamento tra larea a verde e il loggiato. Le azalee in vaso che verranno collocate nel chiostro sono ottenute per riproduzione da quelle antiche e rare recuperate a Firenze e la stessa miscela di semi che andr a costituire il manto erboso deriver dalle specie erbacee presenti nel chiostro del capoluogo toscano. Le siepi di bosso invece sono state realizzate con la variet endemica originaria dellAppennino pistoiese.



Lopera di recupero e valorizzazione di giardini e spazi verdi, che fa parte del progetto di riqualificazione della citt varato dalla giunta ad ottobre e condiviso dalle associazioni del commercio sottoscrittrici del Protocollo dIntesa di novembre, comprende anche una serie di altri interventi su alcune piazze e giardini pubblici, realizzati dal Comune con la collaborazione delle molte ditte vivaistiche locali con cui lAmministrazione ha avviato un proficuo rapporto di collaborazione, le quali hanno offerto le piante messe a dimora in questi spazi rinnovati.



In piazza San Lorenzo sono stati potati i pini, si sta procedendo alla ripavimentazione di una parte del giardino e in uno spazio delimitato da unaiuola fatta a ferro di cavallo verranno posizionate due panchine. Nel giardino di Monteoliveto stato ricostituita la pavimentazione antitrauma sottostante i giochi, mentre nella piazzetta di Monteoliveto la vasca che da anni non era pi utilizzata, divenendo ricettacolo di sporcizia, stata trasformata in unaiuola fiorita e lintera area stata riqualificata con arredo a verde. In piazza del Carmine stato rifatto il pavimento della vasca e inserito al suo interno una pianta sempreverde trasformata in cigno dallarte topiaria.



Lintervento stato completato dalla potatura delle piante che circondano la piazza. In piazza della Resistenza nelle prossime settimane sar realizzato un intervento di sistemazione a verde nel piazzaletto che ospita la fontana. Attraverso piante estive, invernali e sempreverdi verr realizzata unarea dedicata al relax, dotata di panchine e alla quale si acceder da archi di buganvillea e rinchospermum.



Sempre nellottica di migliorare la fruibilit del centro si stanno realizzando altri interventi di manutenzione, volti ad aumentarne il decoro complessivo. In base alle risultanze di due diversi sopralluoghi compiuti in citt nei giorni scorsi, stata potenziata lilluminazione pubblica in via Crispi angolo San Giovanni, in via Cavour e, in questi giorni si interverr anche in via Carducci. Si inoltre dato avvio ad una serie di piccoli interventi su caditoie, lastricati, marciapiedi ed altro, ad esempio in San Lorenzo, via delle Vignacce, via Nemoreto. A giorni verr anche aggiunto un punto luce in via delle Rose, in angolo tra via Cavour e via del Can Bianco.

http://www.lanazione.it/pistoia/cronaca/2013/03/15/859300-chiostro_complesso_monumentale_lorenzo_apre_alla_citta.shtml


news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news