LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Sos della Scuola dei Carmini. Aiuti da chi beneficia dei beni
Sara Rampazzo
Corriere del Veneto 16/3/2013

VENEZIA Dobbiamo costantemente chiedere sovvenzioni e aiuti, le bellezze di Venezia costano e tutti coloro che ne beneficiano economicamente, dovrebbero contribuire a conservarle. chiaro il messaggio che lancia agli operatori del turismo e del commercio del territorio, Mario Vianello, vicario della Scuola Grande dei Carmini di Venezia, che non nasconde la difficolt, anche per la Scuola, di far fronte alle spese, al fine di tutelare il patrimonio artistico e la sua quotidiana funzionalit. Qui avremmo bisogno di continui restauri e di contributi per le spese ordinarie - aggiunge Bernardo Centanni, il Guardian Grande della Scuola - Ogni anno siamo in disavanzo fisso di circa 20 mila euro e, in pi, quest'anno, c' stato l'Imu da pagare e, con la crisi, abbiamo visto ben 5 mila visitatori in meno.
un appello, quello della Scuola Grande dei Carmini, lanciato proprio nel giorno dell'inaugurazione del restauro, nella Cappella, di altri due dipinti del ciclo di storie mariane dei pittori tardo rinascimentali, padre e figlio di origini veneziane, Nicol e Giovanni Bambini. Il progetto stato realizzato grazie al contributo, di quasi 50 mila euro, di Fondazione Antonveneta, avviato nel 2010 con il restauro delle due opere Fede e Speranza. Ieri stato, invece, il turno dell'esposizione dei due monocromi Presentazione al tempio, detto anche Circoncisone di Ges, e Carit, gi trattati negli anni '70 dal restauratore Tiozzo e ora ritornati a Venezia da Padova, dopo quattro mesi di accurato restauro eseguito da Valentina Piovan sotto la super visione della Soprintendenza di Venezia: un intervento necessario per ripulire e riportare all'antico splendore sia i due oli che le rispettive cornici argentate. E in attesa di ritrovare nuova luce, sono ancora quattro tele del ciclo di Bambini, posizionate nell'altro lato della Cappella.
Ma per ora nessuna sovvenzione certa per intervenire, neanche da parte della stessa Fondazione Antonveneta. Sono contenta di essere riuscita a portare a termine questo impegno, ma purtroppo non me la sento di impegnarmi in altrettanto modo, vista la situazione delicata che oggi sta vivendo Antonveneta - dichiara Veronica Boldrin, responsabile relazioni esterne della Fondazione - Ben vengano investitori come Renzo Rosso della Diesel che si prende a carico il Ponte di Rialto: i privati devono continuare ad investire in cultura ma la cosa migliore sarebbe creare un connubio intelligente tra risorse pubbliche e private per tutelare in modo pi adeguato il nostro splendido patrimonio culturale.



news

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

26-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

Archivio news