LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bassolino: ville vesuviane tutte da salvare
Francesco Vastarella
Il Mattino 10/3/2005

«Il grande patrimonio delle ville vesuviane integrato nel progetto dei grandi attrattori culturali che comprende Pompei ed Ercolano». Antonio Bassolino punta al cuore della gente di San Giorgio a Cremano, tappa del suo tour elettorale. Qui di ville ce ne sono ben trenta, tutte di grande pregio architettonico. Villa Vannucchi è uno dei gioielli del Miglio d’Oro, il restauro è in via di completamento, la Regione ha contribuito al progetto per sei milioni che ha consentito di ristrutturare gli storici ambienti e presto di mettere mano a 40mila metri di parco monumentale. Bassolino indicò un anno fa Villa Favorita di Ercolano come sede della giunta regionale. Villa vannucchi è tappa obbligata per Bassolino, prima di andare a Villa Bruno per la convention dell’Unione. Un giro rapido nel segno dei ricordi e dell’emozione. Qui, sotto l’arco d’ingresso per lungi anni fatiscente e oggi restituito allo splendore, Massimo Troisi girò parte dell’indimenticabile «Ricomincio da tre». «Un gioiello dove nel periodo francese spesso risiedeva Gioacchino Murat», fa da guida il sindaco Ferdinando Riccardi. Completata la ristrutturazione, la villa sarà scuola di arti e mestieri dello spettacolo. Bassolino ricambia la cortesia del sindaco quando a Villa Bruno interviene: «San Giorgio è una tra le città meglio amministrate della Campania e uno dei comuni dove più si avverte il lavoro di collaborazione istituzionale. Nella cultura di destra - incalza il governatore - le istituzioni sono gerarchicamente sovraordinate. Per noi le istituzioni non sono nè sovraordinate nè subordinate ma autonome e sovrane nelle funzioni e nelle competenze». «Dobbiamo concepire la Campania - dichiara Bassolino - come una grande piattaforma logistica dentro il Mediterraneo capace di intercettare ciò che si muove tra Asia e Europa. Serve collaborazione tra noi e le altre regioni per far contare il Mezzogiorno in Italia ed in Europa. Il mio augurio è che oltre alla Campania e alla piccola Basilicata alle prossime elezioni il centrosinistra possa governare anche qualche altra regione meridionale. Così si potrà - ragiona Bassolino - dare vita a una sinergia operativa e politica affinchè a Roma il Sud torni priorità. In questi ultimi anni non è stato così. La finanziaria, come sanno i sindaci e i consiglieri, anno dopo anno penalizza sempre di più il Sud». «È la prima volta dopo 50 anni - riprende Bassolino - che tanti padri e tante madri si tormentano per l’incertezza del futuro dei figli. Finora, anche se con tanti difetti, in 55 anni di storia repubblicana, ogni generazione faceva un passo in avanti rispetto a quella precedente. Oggi - conclude il governatore - c’è un grosso interrogativo per il futuro, è forte la preoccupazione che possano essere messe in discussione tante conquiste sociali importanti. Per questo motivo il centrodestra è in crisi. Non è un caso che Berlusconi si tenga lontano dalla campagna elettorale, mentre in altre occasioni aveva fatto esattamente il contrario perché veniva considerato elemento trainante per la vittoria. Infine, da Bassolino un appello all’Unione: «Se uno si ferma e si accontenta allora scatta la burocrazia e la dimensione del potere staccata dai cittadini. Dobbiamo sempre trovare la forza di rimetterci in discussione. Dobbiamo puntare a vincere le politiche per rimettere in marcia il Paese». Oggi, intanto, nasce Radiolino, la web-radio del sito www.conbassolino.it. Tutti i giorni musica, interviste, interventi, rassegna stampa. Oggi alle 11.30 l’avvio delle trasmissioni, con Nino D’Angelo che intervista in diretta Bassolino. A margine dell’incontro dell’Unione a Villa Bruno, Bassolino ieri ha incontrato con un gruppo di Lsu di Cercola ai quali ha manifestato solidarietà per la loro condizione di precari.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news