LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Noto, varato il piano triennale turistico. Prevista l'acquisizione di palazzi storici
Vincenzo Rosana
GIORNALE DI SICILIA - SIRACUSA


Non solo manifestazioni artistiche e fiere nel programma della giunta che tra due settimane sarà sottoposto al Consiglio. E già gli scettici parlano di «libro dei sogni»

Ma sarà poi veramente un insolito "libro dei sogni" della politica, del turismo e dei beni culturali? È il piano triennale di attività per la valorizzazione dei beni culturali, ambientali e paesaggistici, la promozione turistica ed agro-turistica, di manifestazioni e iniziative promozionali, di festività di interesse locale che prima di finire in consiglio comunale (la convocazione dell'assise cittadina è per il prossimo 21 marzo), è stato esaminato dalla IV commissione consiliare "Beni culturali, Turismo e Spettacolo". E le critiche non sono mancate. Per quel programma che, in buona sostanza, è stato aggiornato con l'aggiunta di pochi altri progetti difficilmente realizzabili con i fondi del bilancio comunale e che hanno bisogno, per essere attuati, di finanziamenti regionali. E proprio come precisato nella relazione che lo accompagna, "si tratta di una revisione del piano in ragione di sopravvenute esigenze", e che, in sintonia con la legge regionale 6 del 97, "deve essere tuttavia approvato contestualmente al bilancio di previsione”.
Una programmazione che, quindi, si pone come esclusivo obiettivo la pianificazione di attività promozionali e socio culturali da attuare con i fondi della Regione. Ma al di là dei felici momenti di puro intrattenimento (di gusto la stagione lirica e il
teatro stabile di innovazione) e della partecipazione a Borse e Fiere, ci sono anche le grande imprese. Come l'acquisizione da parte del Comune di un ala del settecentesco palazzo Nicolaci dei principi di Villadorata, dei locali dell'ex Fabbrica del Ghiaccio ("a machina ro ghiacciu") - un classico esempio di protoindustria in Sicilia agli inizi del secolo scorso, e da troppo tempo in attesa di essere trasformata in museo dell'artigianato -, dell'ex convento di Sant'Antonio da Padova e del cinema Benso, la struttura in stile liberty che sorge a due passi dal Teatro comunale "Vittorio Emanuele". Programmi e cifre "robusti", somme che nell'insieme superano, e non di poco, i finanziamenti previsti nei vari capitoli di bilancio destinati al turismo, allo spettacolo e alla valorizzazione dei beni culturali. "Per questo il piano potrebbe essere definito, come già fatto da qualcuno, il libro dei sogni", ha detto il dirigente del settore 8, Vito Genova. "Ma la predisposizione del Piano deriva da un obbligo di legge, e le manifestazioni e i progetti che l'amministrazione pensa di realizzare, e che non si possono concretizzare con fondi comunali - ha spiegato il dirigente - debbono essere inseriti perché la mancanza precluderebbe la possibilità di richiedere i necessari finanziamenti".



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news