LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, scoperto un bunker con reperti archeologici, droga e armi: arrestato imprenditore incensurato



I carabinieri stavano cercando la droga, a casa del 42enne residente a Marino, periferia di Roma, ma si sono imbattuti in una sorta di bunker con numerosi reperti risalenti al VIII e VII sec. a.C.. In una stanza c'era il laboratorio per la coltivazione di marijuana e in un'altra un vero e proprio arsenale


Roma, 3 febbraio 2013 - Cercavano droga, ma quando sono arrivati a casa di un imprenditore edile 42enne, residente a Marino, periferia sud di Roma, i carabinieri hanno trovato anche munizioni belliche e reperti archeologici risalenti allepoca romana e medievale, custoditi in una grotta sotterranea. La perquisizione iniziata dai piani superiori dellabitazione, dove i militari hanno aperto una porta che conduceva in un sotterraneo tramite una scala buia. I carabinieri hanno percorso un cunicolo fino ad una sorta di bunker, costruito con tufi e composto da vari ambienti illuminati da lampade fissate al soffitto e dotati di un sofisticato impianto di areazione collegato con lesterno. In una stanza erano custoditi numerosi reperti archeologici, tra quali anfore di varie dimensioni, vasi, frammenti di mosaico, parti di colonna, teste di statua di marmo e altri resti risalenti al VIII e VII sec. a.C. e al periodo medievale.
Segui le notizie su Facebook Condividi

Unaltra stanza era adibita a laboratorio per la coltivazione di marijuana: qui si trovavano vari ventilatori, deumidificatori, neon specifici, vari teli, un impianto elettrico artigianale e taniche di solvente. In questo ambiente sono state trovate 149 piante, 1,36 chili di foglie e 1,730 chili di marijuana in fase di essiccazione. Unaltra stanza, invece, era utilizzata come ufficio, allestito con diversi calendari, aggiornati al mese di febbraio, sui quali erano annotati i dati riferiti allattivit di spaccio. Durante la perquisizione stato anche trovato un arsenale: 3 fucili con matricole prive o illeggibili, 907 munizioni risalenti allultimo conflitto mondiale, una carabina ad aria compressa con matricola abrasa e 77 cartucce calibro 22.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale che, unitamente al personale della soprintendenza ai Beni culturali della Regione Lazio, hanno ispezionato i rinvenimenti. Tutto il materiale stato sequestrato e sar sottoposto alle relative verifiche. Larrestato, incensurato, stato portato nel carcere di Velletri con le accuse di detenzione di munizionamento da guerra, detenzione abusiva di armi e coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Luomo ha tentato di giustificarsi con i carabinieri affermando che le armi in suo possesso le aveva trovate in alcuni fabbricati, di propriet di suoi clienti, durante dei lavori di ristrutturazione, mentre i resti archeologici li aveva scoperti facendo immersioni subacquee.

http://qn.quotidiano.net/cronaca/2013/02/03/840175-roma-reperti-archologici-droga-armi-arrestato-imprenditore-incensurato.shtml


news

19-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news