LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FOLLONICA Casello e ex Florida nellocchio del ciclone
SABATO, 26 GENNAIO 2013 IL TIRRENO - Piombino - Elba




La protesta passa dal Florida al vicino Casello ferroviario. sicuramente uno dei temi pi scottanti degli ultimi giorni: da quando le ruspe hanno iniziato a lavorare al vecchio dancing di via Fratti si scatenata la polemica. Secondo tanti follonichesi con la demolizione del Florida e la realizzazione al suo posto di un piccolo centro commerciale e di parcheggi sotterranei si sono buttati al vento i ricordi dei cittadini. Fin qui la discussione quella che pi volte salita agli onori della cronaca. Ora per c qualcosaltro che non torna molto ad alcuni abitanti del Golfo. Si tratta dellintervento in atto al Casello ferroviario, edificio adiacente al Florida. Sembra che, nascosto alla vista dei comuni cittadini, si proceda alacremente alla sua demolizione - spiega Marco Stefanini, ambientalista locale - Di sicuro c' che non sono molti gli edifici storici della nostra citt e questo doveva essere uno di quelli. Farlo demolire e ricostruire, se di questo si tratta, non parrebbe essere molto etico e rispettoso dei beni culturali cittadini. Dallamministrazione rispondono per che tutto ci che sta accadendo in quellarea, Florida e Casello, previsto allinterno del Regolamento urbanistico. La disciplina - spiegano dal Comune - di fatto rimasta la stessa dello strumento urbanistico originario, quello cio previsto dalla giunta Saragosa. Con il piano di recupero per larea ex Florida ammessa la completa demolizione dei fabbricati esistenti e la ricostruzione del volume legittimo esistente; per il fabbricato della ex stazione Massa Follonica sono ammessi interventi di ristrutturazione edilizia. In pratica il Casello pu essere parzialmente demolito e ricostruito perch di fatto si trovava in uno stato di degrado che non poteva prescindere dalla distruzione di alcune parti. La decisione dicono dal Comune deriva proprio dal fatto che le condizioni dellassetto murario non garantivano la sicurezza, non erano adeguati alle vigenti norme antisismiche, sul contenimento energetico ed isolamento acustico e termico dei fabbricati. Sul fabbricato della ex stazione - precisano ancora dal municipio - sono state effettuate analisi statiche: la perizia attestata la non idoneit delle murature esistenti. (p.v.)



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news