LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Archeologia. Come sparisce una città
GIUSEPPE M. DELLA FINA
La Repubblica , 7 marzo 2004

Cavallino (Lecce)
La storia di un insediamento della prima Italia viene presentata nell'interessante esposizione «Cavallino. Pietre, case e città della Messapia arcaica» allestita nel Convento dei Domenicani a Cavallino, non lontano da Lecce, e curata da Francesco D'Andria (sino al 13 marzo). La documentazione archeologica, recuperata in campagne di scavo iniziate nel 1964, illustra lo sviluppo dell'importante abitato dei Messapi, una delle popolazioni della Puglia prima dell'unificazione operata da Roma.
Gli inizi dell'abitato risalgono all'età del Ferro, anche se la frequentazione della zona è ancora più antica (XVI-XV secolo a.C). È comunque con l'VIII secolo a.C. che l'insediamento fece un salto di qualità: gli archeologi lo descrivono come un villaggio con nuclei di capanne sistemate nell'area centrale e settentrionale del rilievo scelto per l'insediamento. Una capanna presenta una pianta ovoidale e una lunghezza di una decina di metri; al suo interno sono stati rinvenuti vasi di produzione locale, ma anche ceramiche importate da Corinto.
Il quadro mutò in profondità intorno alla metà del VI secolo a.C: venne costruita una cinta muraria lunga tre chilometri e in grado di racchiudere un'areadi69 ettari, all’interno della quale vennero costruite abitazioni, magazzini, lavoratori, edifici di culto, strade con marciapiedi, canali pei l'acqua piovana.
Il livello culturale della popolazione doveva essere elevato: lo suggerisce la presenza diffusa della scrittura. Ma l'equilibrio sì spezzò nella prima metà del V secolo a.C. 1 motivi non sono noti, ma, nel quadro di un riassetto profondo del sistema degli abitati arcaici della Messapia, le mura vennero abbattute, le cisterne riempite da detriti, le strade trascurate, le abitazioni abbandonate e, in alcuni esempi, incendiate. Il periodo d'oro di Cavallino si era concluso.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news