LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Arzachena. Vietato l'accesso al mare
Walkiria Baldinelli
L'Unione Sarda 6/1/2013

Denuncia degli ambientalisti alla Procura della Repubblica. Spiaggia del Principe off-limits: catena e lucchetto Nell'esposto si chiede al magistrato di verificare se è tutto regolare. Le risposte ai quesiti degli ambientalisti si avranno nei prossimi giorni, dopo i controlli.

Catena con lucchetto sulla strada per il mare: conduce all'incantevole spiaggia del Principe, una delle più rinomate della Costa Smeralda. Dista poco più di un chilometro da Romazzino. «Sino a un mese e mezzo fa c'era solo un piccolo sentiero, ora c'è una strada sterrata, non di pubblico accesso», dichiara Stefano Deliperi, presidente del Gruppo di intervento giuridico e degli Amici della terra.
SEGNALAZIONI. «Abbiamo ricevuto alcune segnalazioni da parte dei residenti, preoccupati sia per la trasformazione della zona d'accesso sia per i cartelli attaccati alla catena». Sono inequivocabili. C'è scritto: lavori in corso, vietato l'accesso a persone e mezzi non autorizzati. «Insomma, ci sarebbe un cantiere aperto - commenta Deliperi - ma non sembra presente alcun cartello che indichi la data di inizio e fine lavori. Cartello, invece, che dovrebbe essere esposto obbligatoriamente». Le associazioni ecologiste sono intenzionate ad accertare la regolarità o meno dei lavori in corso. Così si sono rivolte al Ministero per i beni e le attività culturali, alla Soprintendenza, ai carabinieri del Noe e al Comune di Arzachena. Hanno informato anche la Procura della Repubblica. Perché l'area in questione, sul mare, è ricoperta in buona parte da macchia mediterranea: «Dunque è tutelata con specifico vincolo paesaggistico - sottolinea il presidente delle associazioni ambientaliste - mentre la fascia dei 300 metri dalla battigia è protetta con vincolo di conservazione integrale. E pertanto è individuata anche nel Piano paesaggistico regionale». Per questo gli ecologisti hanno inoltrato una specifica richiesta di informazioni a carattere ambientale: «Vogliamo sapere se siano state rilasciate o meno le dovute autorizzazioni riguardo la strada di collegamento, realizzata di recente, che sembra di accesso ad una villa, abitata solo stagionalmente».
L'ASSESSORE. Gianni Baffigo, assessore all'Edilizia privata con delega alla Vigilanza, ha interessato la Polizia locale. Ieri mattina i vigili urbani hanno effettuato un sopralluogo e scattato diverse fotografie. «La documentazione domani passerà nelle mani degli impiegati dell'ufficio tecnico per i dovuti accertamenti», dichiara Baffigo. L'area in questione si raggiunge dopo Cala di Volpe, percorrendo una piccola strada che conduce a un parcheggio sterrato. «Il vecchio sentiero pedonale - spiega Deliperi - come ci hanno segnalato i residenti non esisterebbe più. Per allargare l'accesso è stata tagliata la rigogliosa vegetazione della macchia mediterranea. E’ tutto regolare?» Le risposte ai quesiti degli ambientalisti si avranno nei prossimi giorni, in seguito ai controlli tecnico-amministrativi.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news