LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Rinasce piazza della Vittoria Acradina.
LA SICILIA Marted 18 Dicembre 2012


L'area dietro il Santuario ripulita dalla Forestale ma ancora anonima

Nuovo look per l'area archeologica di piazza della Vittoria. I resti del santuario di epoca greca, intitolato alle dee Demetra e Kore, tornato al suo lustro.
Ieri mattina, infatti, gli uomini del corpo Forestale hanno bonificato la zona archeologica ripulendola da erbacce e rifiuti di ogni genere che deturpavano i reperti. O meglio: celavano del tutto i resti antichi.
La pulizia dell'area, che di pertinenza della Soprintendenza, stata affidata alla Forestale a seguito del protocollo d'intesa stilato dalla Regione proprio per mantenere pulite le zone archeologiche e colmando la vacatio della manutenzione a cura della Soprintendenza per carenza di fondi.
Grazie al lavoro degli operai specializzati, dunque, da ieri mattina sono visibili i resti del Santuario dedicato al culto delle divinit Demetra e Kore. Una vasta area archeologica che si trova alle spalle del Santuario della Madonna delle Lacrime e che venuta alla luce in occasione dei lavori per la realizzazione, appunto, del Santuario mariano iniziata negli anni 60. L'indagine di scavo venne curata dall'allora soprintendente Giuseppe Voza.
Qui si trovano i resti delle fondazioni di un tempio e di un altare datati, secondo gli studi, fra il V e il IV secolo avanti Cristo. Un santuario in cui i siracusani dell'epoca erano soliti recarsi per dedicare offerte votive alle divinit delle messi. Infatti, oltre ai resti architettonici, stato rinvenuto qui un deposito votivo di grande valore che custodiva un'enorme quantit di monete, statue, quadretti, vasetti fittili. Ex voto destinati al culto di Demetra e Kore fra cui le statuette votive delle dee con la fiaccola, la spiga e del porcellino che erano i simboli delle divinit.
Questi oggetti sono oggi in parte esposti nelle vetrine del settore B del museo archeologico Paolo Orsi e, in parte, nei depositi del museo stesso.
Nonostante la valenza di questo sito e il signicato che esso rivesta, l'area archeologica di piazza della Vittoria poco valorizzata. Nessuna insegna a parte un cartello in cui indicato il secolo di datazione. Nessuna ricostruzione n indicazione turistica.
i. d. b.


18/12/2012



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news