LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'arte in Campania: un invito irrinunciabile
Stefano De Caro, Direttore regionale per beni culturali e paesaggistici della Campania.
IL MATTINO




Con l'accattivante sottotitolo "L'arte ti invita a casa sua", il Ministero per ì Beni e le Attività Culturali e la Regione vogliono, il 5 ed il 6 marzo prossimi, attirare l'attenzione del pubblico, anzitutto quello campano più ancora che quello italiano ed internazionale, sulle "Giornate gratuite" di Campania>artecard. Ormai, dopo alcuni anni di positiva attività, non ci sarebbe più bisogno di dilungarsi troppo su che cosa sia campania>artecard: non solo una carta d'ingresso a Musei, ma un importante ed innovativo strumento d'i promozione - forse il più rilevante attuato nel nostro Paese - del patrimonio culturale presente sul territorio campano. Esso ha messo infatti insieme organi di tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio, quali lo Stato, la Regione e il Comune dì Napoli, ed alcuni importanti operatori del trasporto, come Trenitalìa, il Consorzio Unicocampania, il Metrò dei mare, CitySightseeing. Per l'attuazione delle sue iniziative si affida inoltre a qualificate imprese private di consolidata esperienza nella gestione dei servizi dei nostri monumenti, musei e scavi archeologici. Non solo i "luoghi della cultura" della nostra Regione, dai tesori più celebrati (Pompei, Paestum, il Museo Nazionale di Napoli, Capodimonte...} agli altri in attesa di diventarlo (il Rione Terra di Pozzuolt, Oplontis...}, sono resi così più stabilmente accessibili, ma la loro visibilità beneficia anche di un unico, continuo e robusto investimento di promozione. Chi ad esempio acquisterà un biglietto per la mostra che dal 19 marzo prossimo ci permetterà di ammirare a Capodimonte i più bei dipinti di Velàzquez sarà invitato ad aggiungere al suo "carrello" napoletano altre mete meno note del circuito Artecard come i Musei universitari, E magari, se è amante della natura, l'Orto Botanico o il giardino "La Mortella" di Lady Walton a Forio d'Ischia. Tutto questo va bene, benissimo, naturalmente; ma ci sembra che quest'anno il ritorno dell'appuntamento delle "giornate" debba proporsi anche un altro obiettivo: farcì riflettere sul fatto che l'immagine positiva che Napoli e la Campania si sono acquistate in questi anni sul fronte della cultura non sono mero effetto pubblicitario, ma lo specchio di un patrimonio immenso e ben valorizzato (sia pure con tante persistenti difficoltà ancora da superare), con conseguenze rilevanti sia sul piano economico che della vita civile, tanto da aver indotto un bel numero di non napoletani a mettersi in fila a Capodimonte per Caravaggio senza farsi intimorire dai tragici fatti di camorra della vicina Scampia o a venire in Campania senza farsi
distogliere dalle ricorrenti crisi da "rifiuti solidi urbani". Creare le condizioni perché sorgano nuove strutture economiche per combattere fa disoccupazione, reti infrastrutturali per sostenere lo sviluppo, sistemi dì servizi, insufficienti da secoli, per assicurare una decorosa qualità della vita sono tutte attività che richiedono inevitabilmente molti decenni di ordinata e lungimirante amministrazione; le cose che funzionano meglio, come i beni culturali e il turismo, hanno l'onore di sostenere, anche nell'immagine di civiltà, questo lungo sforzo di crescita della regione. E
dunque investire sul patrimonio culturale campano va molto al di là del solo ambito artistico ed è anche alla consapevolezza strategica di questa azione che le giornate dì Artecard vogliono quest'anno richiamare invitando i cittadini della regione a casa dell'Arte.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news