LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Dipinti, sculture, mobili di Borbone e Savoia visitabili a Capodimonte
RENATA CARAGLIANO
VENERD, 14 DICEMBRE 2012 LA REPUBBLICA - Napoli





Occupa sette sale del piano ammezzato la nuova sezione del Museo con pi di 200 opere


Pur tra mille difficolt ed andando in controtendenza rispetto ad altre istituzioni in Italia che sono costrette a chiudere, qui a Napoli siamo riusciti ad aprire al museo di Capodimonte una nuova sezione dedicata alle collezioni dellOttocento. A parlare il soprintendente per il polo speciale museale, Fabrizio Vona, che ieri insieme al suo predecessore, il professore Nicola Spinosa e allex direttrice di Capodimonte, Mariella Utili, hanno presentato "Ottocento a Capodimonte".
La nuova sezione, che aprir al pubblico domani e che sinaugura oggi alle 16.30, occupa sette sale del piano ammezzato sul fronte meridionale della reggia, cui si accede attraverso un suggestivo scalone esagonale. Allorigine questi ambienti erano gli spazi privati della corte allepoca dei sovrani Borbone prima e Savoia successivamente. Nel 1816 come appartamento di Ferdinando I, poi, a met secolo diventano il quartino ad uso della principessa Carolina, nipote di Ferdinando, che, andata in sposa a Carlo di Montemolin nel 1850, ebbe la disponibilit di abitarli durante i suoi soggiorni a Napoli. Con i Savoia, vengono destinati al ramo cadetto dei duchi di Aosta, che vi soggiornano fino al passaggio della reggia al demanio dello Stato nel 1920, per diventare dagli anni Cinquanta uffici della soprintendenza.
Oggi con la riorganizzazione e allestimento di questa nuova area della reggia-museo si realizza uno dei miei progetti che avevo lasciato in sospeso spiega Spinosa.
"Ottocento a Capodimonte", costato meno di un milione di euro, stato reso possibile grazie al sostegno del Ministero per i beni culturali e di Arcus aggiunge Vona. Inoltre, per la prima volta in Italia gli apparati didattici a supporto della visita sono stati suggeriti da un campione di visitatori.
Cos pi di 200 opere ottocentesche, tra dipinti, sculture, mobili, oggetti darredo ed anche tessuti e tendaggi preziosi delle manifatture di San Leucio, provenienti a volte dai depositi ma anche da altre residenze reali, evocano il fascino e le atmosfere dellantica dimora privata. Il risultato finale pi da casa-museo, dove facile imbattersi nella scoperta di veri e propri capolavori di dimensioni pi piccole rispetto agli altri cosiddetti "cugini", sempre del XIX secolo, esposti al terzo piano del museo. Tra le tante opere esposte anche un bel bozzetto in cera per un centrotavola, commissionato da Umberto di Savoia a Vincenzo Gemito e rimasto incompiuto dallartista napoletano (via Miano 2, aperto tutti i giorni 8.30-19.30, chiuso il mercoled, ingresso 7,50 euro, catalogo artem).
Info www. polomusealenapoli. beniculturali. it



news

21-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news