LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SAN VINCENZO Reperti archeologici da valorizzare
di Paolo Federighi
GIOVED, 13 DICEMBRE 2012 IL TIRRENO - Piombino - Elba



Diversi i siti scoperti nel tempo a San Vincenzo e poi dimenticati. Camerini: In futuro spero che ci sar un progetto




Destagionalizzare e diversificare il turismo: slogan lanciati dalle ultime giunte comunali, ai quali, tuttavia, non sono seguite decisive azioni per spostare sensibilmente lasticella oltre il turismo balneare. E larcheologia e la storia per diversificare il turismo, come stato fatto nei Comuni vicini? Al contrario di ci che pensano alcuni, la cultura, la storia e larte, in Italia, danno da mangiare e costituiscono gran parte del turismo nazionale. Le scoperte etrusche del sanvincenzino Giorgio Manetti di cui Il Tirreno si gi occupato hanno riportato in auge largomento. Ripercorriamo, grazie alla letteratura sul tema, le vicende degli importanti siti archeologici scoperti qui e in parte sotterrati da edifici e distrutti dalle macchine, e vediamo come e se potrebbero mutare, oltre alla storia, anche il trend economico locale. Garden Club. Il caso del villaggio turistico Garden Club risale al periodo 1987-90. Sulla sinistra di via della Principessa (centro-sud del paese) furono scoperti molti frammenti di vasi della Cultura di Fiorano che evidenziarono una presenza neolitica. La giunta comunale e la societ appaltatrice, che l avevano previsto la costruzione del villaggio turistico Garden Club, permisero alla Soprintendenza di realizzare ricerche sul posto. Nel 90 iniziarono per gli scavi per realizzare le fondamenta degli immobili previsti, scavi che danneggiarono alcune strutture sepolte. In tale occasione furono scoperti numerosi focolari sezionati dai mezzi meccanici, con reperti del tardo neolitico (analoghi ad altri ritrovati a San Carlo), e fu provata lesistenza di un insediamento abitativo del IV millennio avanti Cristo. Tra coloro che, nellallora Gruppo archeologico di San Vincenzo, contribuirono alla scoperta dei siti (i loro nomi si trovano sui libri darcheologia) c il sanvincenzino Sergio Faucci. S dice Faucci partecipammo a queste campagne archeologiche insieme alla Soprintendenza, al Gruppo archeologico piombinese e al professor Fabio Fedeli, e contribuimmo alla scoperta dei siti del Garden Club, San Dazio, Vallin del Mandorlo e Villa Salus. Esperienze eccezionali, guidate dalla passione per il recupero della nostra storia. Sarebbe decisivo investire, anche a livello turistico, su questi luoghi. Fabio Fedeli allepoca ispettore onorario della Soprintendenza archeologica scrisse, nel numero 12 di Rassegna Archeologica del 1994-95, che i risultati delle ricerche condotte al Garden Club arrecheranno un rilevante contributo alla conoscenza delle manifestazioni neolitiche della Toscana marittima. Vallin del Mandorlo. Nel 1987, presso Vallin del Mandorlo (Val di Gori), furono scoperti moltissimi reperti che provarono la frequentazione del sito fin dal III millennio avanti Cristo e nel tardo Bronzo Finale. Fu ritrovato un abitato del X secolo a.C. dove si estraevano e lavoravano i metalli da commercializzare via mare. I reperti (soprattutto frammenti vascolari) provenivano dalla distruzione di un deposito archeologico operata da mezzi meccanici negli anni 70. Villa Salus. Sempre nel 1987, in via Andrea Costa a San VIncenzo, nellarea dellex pensione Villa Salus, si scoprirono, durante i lavori di costruzione di un nuovo immobile, un abitato protostorico e un insediamento tardo-repubblicano in cui era stata praticata unintensa attivit siderurgica. Si recuperarono migliaia di frammenti vascolari del IX sec. a.C. e anfore greco-italiche del II secolo a.C. I lavori di sbancamento per il nuovo immobile distrussero in parte i resti degli abitati. Possibilit di valorizzazione. Alcune settimane fa Silvia Guideri, archeologa della Parchi Val di Cornia, ci parl dellimpossibilit finanziaria del Ministero, al momento, di investire sui siti sanvincenzini. Lassessore sanvincenzino alla cultura, Fabio Camerini, dal canto suo si augura che un progetto simile possa essere attuato nella prossima legislatura comunale. Non c mai stato qui dice Camerini un progetto turistico-culturale basato su storia e archeologia. Qualche anno fa, il professor Fabio Fedeli venne alle scuole medie locali a parlare delle scoperte fatte qui. Ma non c stato altro. Sarebbe eccezionale poter ripristinare i siti archeologici, studiando, approfondendo e valorizzando la locale storia antica. Ci vogliono soldi e tempo conclude ma mi auguro che ci sia un obiettivo del prossimo mandato.



news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news