LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castello Lamont Young, 11 milioni per il recupero
PAOLA PEREZ
27/02/2005, Il Mattino



La distanza tra sogno e realt si misura in due anni di lavoro e undici milioni di euro per finanziarli. Il sogno: restaurare Villa Ebe, il castello costruito sul monte Echia negli anni 20 dallarchitetto Lamont Young e semidistrutto da un incendio nel marzo 2000, e le rampe che accompagnano il visitatore fino in cima per mostrargli uno dei panorami pi affascinanti della nostra citt. Il Comune, dopo aver stanziato un milione e mezzo di euro per la messa in sicurezza del costone (loperazione sar avviata tra un mese), ha lanciato un concorso pubblico per la redazione del piano di salvataggio globale. Il progetto preliminare stato approvato in giunta nello scorso luglio, su proposta del vicesindaco Rocco Papa e degli assessori Ferdinando Balzamo (patrimonio) e Amedeo Lepore (edilizia). Quello definitivo stato discusso qualche giorno fa nella sede della circoscrizione Chiaia-San Ferdinando-Posillipo: C finalmente la possibilit di concretizzare un intervento che stiamo sollecitando da anni - spiegano il presidente Fabio Chiosi e il responsabile della commissione lavori pubblici Maurizio Tesorone - la riqualificazione del Monte Echia sar fondamentale per rivalutare Santa Lucia e il Pallonetto. Tutti daccordo, dunque: il castello deve tornare a vivere. Ma resta in piedi il problema fondi. Che non di secondaria importanza, visto che non c in cassa un solo euro da destinare alloperazione (escluso il milione e mezzo per il risanamento della collina). Comune e parlamentino di quartiere si appellano dunque alla Regione e ai privati perch offrano il loro contributo alla buona causa. Il piano di restyling porta la firma di unassociazione temporanea di professionisti composta da Renato Sparacio, Benedetto Gravagnuolo, Roberto Serino, Fabio Mastellone di Casteletere, Francesco Fecorella, Elvira Romano, Colomba Sapio, Francesco Soppelsa e Roberto Tomaciello con la consulenza ai di Massimo Lo Cicero. La proposta si articola in tre punti: restauro di Villa Ebe, realizzazione dellascensore per il collegamento con via Santa Lucia, recupero delle rampe di Pizzofalcone. Il castello di Lamont Young (1227 metri quadri di superficie utile, pi 720 metri quadri tra giardino e terrazze), da riutilizzare come Casa del turista, verr dotato di tutti i necessari servizi dinformazione e daccoglienza. Tra il primo e il secondo piano troveranno posto i residence e gli atelier di pittura, scultura, fotografia, cinema, arti applicate e artigianato di qualit; tra il secondo e il terzo mediateche, laboratori e sale mostra; al quarto il Museo del Liberty; al quinto caffetteria, spazio della memoria, sala lettura, patio, boudoir. Sul terrazzo di copertura, che ospiter il solarium, verr sistemata la Donna alata scolpita da Mimmo Paladino per evocare la sirena Parthenope; ancora, un modernissimo periscopio con vista del golfo a 360 gradi (sul modello della Torre Tavira di Cadice) e un ristorante di alta cucina. Lascensore, spiegano i progettisti, sar realizzato con una tecnica di ingegneria naturalistica, scavando direttamente nella massa tufacea in ideale assonanza con le antiche cripte greche e romane: tracciati di partenza, un vecchio pozzo e una galleria dismessa alle pendici della rupe. Lungo le rampe si pensa di allestire spazi espositivi per lartigiano artistico campano, dalle ceramiche ai metalli decorati, dalla lavorazione delle pelli al fashion design. A patto che si trovi una diversa sistemazione per le famiglie di senzatetto che, da anni, occupano abusivamente i locali disseminati lungo la salita.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news